4

In "Bastardi senza gloria" di Quentin Tarantino, vi è una scena in cui il tenente Aldo Raine (Brad Pitt) ed i suoi commando si travestono da operatori di una troupe cinematografica italiana ed incontrano il colonnello Hans Landa delle SS (Christoph Waltz). La scena è molto buffa in quanto l'italiano stentato dei militari americani è contrastato dall'inaspettato buon italiano del colonnello, il quale, dopo essere stato presentato, dice

Signori, è un piacere! Gli amici della vedetta, ammirata da tutti noi, questa gemma proprio della nostra cultura saranno naturalmente accolti sotto la mia protezione per la durata del loro soggiorno.

Sapreste dirmi a che cosa si riferisce il colonnello Hans Landa quando parla de "la vedetta"? Ho pensato in principio ad un qualche riferimento al Fascismo, ma non ho trovato nulla a parte il nome di qualche giornale dell'epoca.

5

Ascoltando il sonoro del video da te menzionato mi pare che pronunci vedetta ma la parola corretta, perlomeno quella usata nel linguaggio comune, dovrebbe essere vedette, riferendosi al personaggio interpretato da Diane Kruger cioè l'attrice tedesca Bridget Von Hammersmark.

Infatti su Treccani per vedette:

vedettevëdèt⟩ s. f., fr. [dall’ital. vedetta, e con gli stessi sign. della voce ital.; il sign. qui definito è dalla locuz. mettre un nom en vedette, e rispettivam. ëtre en vedette, su un cartellone, un manifesto, un programma, mettere o avere il nome bene in vista, in modo che, per la posizione e i caratteri più grossi, abbia risalto su tutti gli altri]. – Attrice (e più raram. attore) di grande successo e notorietà del teatro di varietà e della rivista, o del cinema e di trasmissioni televisive dello stesso tipo: una v. del café chantant; le grandi vedettes della rivista italiana, dei film musicali americani; Maurice Chevalier fu una celebre v. internazionale.

Come si vede deriva dall'italiano vedetta e magari essendo il film ambientato durante l'occupazione nazista in Francia, si è voluto usare il nome italianizzato, visto che in epoca fascista tutti i vocaboli stranieri erano sostituiti dalla variante italiana.

| improve this answer | |
  • Personalmente mi sembra che dica proprio vedette, ma è difficile dirlo visto che la parola successiva comincia per “a”. – DaG Oct 21 '19 at 6:58
  • Durante i primi ascolti mi pare di percepire vedetta, ma sono d'accordo con te sul fatto che sia difficile discriminare in questo caso. – abarisone Oct 21 '19 at 7:00
  • 1
    Interessante, non conoscevo proprio questa parola. Avevo trovato una trascrizione che usava vedette, ma l'ho tacciata di errore di battitura. Chissà che non dica anche "questa gemma propria della nostra cultura". – Easymode44 Oct 21 '19 at 9:16
5

In realtà dice “Gli amici della vedette ammirata...”, dove vedette è un termine un po' antiquato ma ancora in uso per indicare un'“Attrice ... di grande successo e notorietà del teatro di varietà e della rivista” (Treccani).

| improve this answer | |

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.