3

In una discussione a proposito di questa domanda, si è menzionato quello che in inglese si conosce come "propositional logic" e mi è venuta la curiosità di sapere come si chiama in italiano. Mi riferisco a questo (non ho ricercato molto, è uno dei primi documenti che mi è apparso da una veloce ricerca con Google).

Sulla Wikipedia italiana ho visto l'espressione "logica proposizionale"
(la Wikipedia italiana, però, non sembra essere sempre affidabile e questo articolo non mi sembra particolarmente buono).

In questo articolo dell'Enciclopedia Treccani, si trova l'espressione "logica degli enunciati".

La mia domanda è: qual è il modo (o i modi) standard di tradurre "propositional logic" in italiano?

  • Perlomeno nei termini di matematica in italiano non credo che ci siano differenze regionali (?). Nei miei due primi anni di università usavamo certi libri, traduzioni dall'inglese, da Limusa, una casa editrice messicana, che ci facevano ridere tutti per quanto trovavamo bizzarro il vocabolario riguardante concetti matematici (come, ad esempio, "vecindades" per "neighbourhoods", che io ho sempre sentito chiamare "entornos" nel mio paese – e in catalano "entorns" –). (Poi i libri tradotti non ci furono più). – Charo Mar 21 at 11:12
  • 1
    "Hi there, d'you guys have a point in my 'hood, our folk's in a pretty bad mood"? Vorrei anche notare che la logica è proposizionale piuttosto che preposizionale, dalla parola "proposizione" e non "preposizione", cioè un correttivo di più è necessario. In italiano dici bene, ma in inglese hai messo "prepositional logic". – Evgeniy Mar 22 at 6:55
  • Thanks, @Evgeniy! Corrected. What a stupid mistake! – Charo Mar 22 at 8:11
4

Facendo una ricognizione di libri e dispense che ho a casa, nel computer e in rete direi che si usino quasi a pari merito “logica/calcolo proposizionale” e “logica/calcolo degli enunciati”.

Ho consultato Bagni/Gorla/Labella, Introduzione alla logica ed al linguaggio matematico; Asperti/Ciabattoni, Logica a informatica; Palladino/Palladino, Logiche non classiche, Abbagnano, Dizionario di filosofia; e alcune dispense che ho in casa o che sono in rete.

La logica/calcolo dei predicati è invece strettamente più ampia di quella degli enunciati/proposizioni: introduce appunto i predicati e i quantificatori.

| improve this answer | |
  • Infatti io stessa avevo appena cancellato "logica dei predicati" dalla domanda. Scusa per non averlo fatto prima. Credo di averlo cancellato nello stesso preciso momento in cui è arrivata la tua risposta :( – Charo Mar 21 at 12:14

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.