1

Leggendo questa notizia su Euronews, ho trovato questa frase (grassetto mio):

Oltre 2.8 milioni di persone sono costrette lontani dalle proprie terre, soprattutto a causa di conflitti come quello ucraino.

La costruzione con il verbo "costringere" seguito da un aggettivo ha attirato la mia attenzione perché non l'avevo mai incontrata prima; e anche perché nelle mie lingue non esiste un costrutto analogo a questo.

Potresti spiegarmi come si utilizza, se veramente si usa in italiano, facendo qualche esempio?

Immagino che (inoltre al fatto che si dovrebbe scrivere 2,8 e non 2.8) in questa frase sia una svista perché dovrebbe essere "sono costrette lontane" oppure "sono costretti lontani" (e come si dovrebbe fare questa concordanza forse sarebbe oggetto di un'altra domanda).


Aggiornamento:

Siccome la frase dell'articolo di Euronews è stata subito qualificata come sospetta di "italiano cattivo", riporto un altro esempio (che potrebbe anche trattarsi di "italiano cattivo": non ho idea su questo e perciò pongo questa domanda) di questa struttura che ho trovato su questo sito web (ho simplificato la frase e anche qui il grassetto è mio). Ricercando su Internet, se ne possono trovare altri:

L'emergenza ci ha costretti chiusi tra le mura domestiche.

16
  • Mi pare una forzatura, essere costretto penso vada seguito da "a", perché si è costretti a fare qualcosa. Se lo si usa come aggettivo legato allo spazio lo userei seguito da "in", (essere costretti in casa, nel senso di confinati). Costretto come aggettivo non penso preveda altri avverbi o altre particelle. È una mia opinione da madrelingua, per questo metto in commento e non come risposta, non ho elementi dimostrativi. Se dovessi scegliere, la frase in quetione l'avrei fatta così: 2.8 milioni di persone sono costrette (a stare) "lontano" dalle proprie terre. Fra parentesi il sottinteso. Apr 29 '20 at 15:55
  • Solo un'osservazione sulla concordanza: il soggetto, a rigore, è “2.8 milioni” quindi il maschile non sarebbe un problema, anche se in genere la concordanza ad sensum è ammessa.
    – DaG
    Apr 29 '20 at 15:57
  • 1
    Comunque non mi sembra che questa frase sia contraddistinta da pignoleria formale: “costringere” + aggettivo suona sicuramente strano, e “due e otto decimi” in italiano si scrive “2,8”.
    – DaG
    Apr 29 '20 at 15:59
  • 1
    Sì, @egreg, ma "siamo costretti chiusi in casa" non è un esempio di "costringere" + aggettivo?
    – Charo
    Apr 29 '20 at 17:04
  • 1
    @Charo: Giusto, scusa la svista: se vogliamo concordare con “milioni”, dovrebbe essere “Due milioni... sono costretti...” (ma l'aggettivo che segue mi fa aggricciare, indipendentemente dal maschile o dal femminile). Io direi “costretti a andare/finire lontani...” o nel caso della seconda frase “...ci ha costretti a stare/rimanere chiusi...”.
    – DaG
    Apr 29 '20 at 18:01

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Browse other questions tagged or ask your own question.