2

Leggendo un racconto di Leopardi, "Dialogo di Federico Ruysch e delle sue mummie", mi sono imbattuto nel termine almanco che non conoscevo. Dal contesto ho supposto il suo significato, ma poi mi è venuto un dubbio, e ho cercato su alcuni dizionari on line. Sono rimasto un po' sorpreso: per il Treccani tale parola non esiste, altri (per esempio il Gabrielli) la citano marcandola con "antico o regionale". Che significa "antico o regionale"? Capirei se la parola fosse marcata con entrambe le qualifiche congiunte, o con una sola.

Quindi: che termine è? Leopardi usava parole regionali?

Se può essere utile, ho trovato una copia online di tale testo: https://www.pearson.it/letteraturapuntoit/contents/files/leop_mummie.pdf

  • 1
    "Antico o regionale" in un dizionario significa che, in generale, il termine è caduto in disuso, ma sopravvive in qualche variante regionale. – Charo May 17 at 7:04
  • 3
    @Hachi Direi, forse meglio: “antiquato per l'italiano letterario, ma in uso in varianti regionali”. – egreg May 17 at 9:21
  • 1
    Sono un po' confuso da che cosa si stia chiedendo veramente. «Che significa "antico o regionale"? Capirei se la parola fosse marcata con entrambe le qualifiche congiunte»: entrambe le qualifiche congiunte, cioè con “e”, significherebbero, poniamo, che si usava solo in Veneto nel XVIII secolo. Disgiunte, cioè con “o”, vogliono dire invece che in altri tempi era parte dell'italiano ovunque lo si parlasse, mentre ora persiste solo in alcune zone. – DaG May 17 at 9:52
  • 1
    Visto che non è stato menzionato, aggiungerei che “almanco” è un composto di “manco” che a sua volta, in altri tempi e tutt'ora in certe parti d'Italia (non ovunque usato nello stesso modo), ha/aveva il valore di “meno”. – DaG May 17 at 10:30
  • Infatti questo termine appare sul Treccani, nella voce citata da @DaG, ma scritto nella forma staccata al manco, dove "manco" secondo questo dizionario significa "meno". Per questa e altre locuzioni con la parola "manco", il Treccani spiega: "Sono ancora vive nell’uso pop. e region. le locuz. [...]". – Charo Aug 22 at 14:56
3

Secondo il De Mauro almanco significa:

(avv. av. 1320; dalla locuzione al manco. )

almeno; per lo meno

Google Books mostra che l’espressione “almanco” (almeno) era in uso in particolare nel XIX secolo. Ad esempio:

Da La Vita di Benvenuto Cellini, scritta da lui medesimo. (1852)

...la tua gloriosa resurressione, che tu mi facci degno che io vegga il sole, se non è altrimenti, almanco in sogno; ma se tu mi facessi degno che io lo vedessi con questi mia occhi mortali, i0 ti prometto di venirti a visitare al tuo santo Sepulcro.

Da Gazzetta de' tribunali. (1853)

quest'ultimo che un solo interesse, quello cioè di ricevere il prezzo della sua proprietà, od almanco di vedersene in legale modo guarentito il pagamento.

“Almanco sopravvive come termine dialettale in Veneto e in Friuli .

Alla luce di quanto sopra direi che “almanco” è un termine desueto nella lingua italiana ma di uso corrente a livello regionale.

| improve this answer | |
  • Benvenuto/a su Italian.SE! – Charo May 17 at 18:08

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.