1

Non mi è chiaro quando si usa la parola "cifra" e quando invece si adopera "numero" in contesti quotidiani.

Al numero 1.c della voce "cifra" del vocabolario Treccani ho trovato che una delle accezioni di questo vocabolo è

Numero in generale

Vuol dire questo che i due termini, "cifra" e "numero", si possono utilizzare indistintamente? (quando "cifra" ha questo significato: non mi riferisco alle altre accezioni del termine "cifra").

Per esempio, mettiamo che scrivo un documento in cui appaiono parecchie quantità come percentuali e altri dati espressi con un numero seguito da una unità (37 persone, 28 voti, 45 giorni, 22ºC, 2,5 cm, 67,99€, ...). Passano parecchi giorni e decido di fare pubblico questo documento. Mi accorgo, però, che alcune di queste quantità hanno cambiato il loro valore. Cosa dovrei dire?

  • Devo aggiornare i numeri che appaiono nel documento.
  • Devo aggiornare le cifre che appaiono nel documento.
  • 1
    Informalmente si usa talvolta “cifra” per dire “numero” in generale, ma io personalmente, parlando di numeri, uso “numero” per indicare un numero (e se voglio un sinonimo uso “valore”, “grandezza” etc.) e uso “cifra” solo per indicare una fra 0, 1, 2, ..., 9 (o eventualmente quelle esadecimali etc.). Cioè, “1982” è un numero, ma sono quattro cifre. – DaG May 22 at 15:03
  • 1
    Personalmente associo al termine cifra il costo di qualcosa, ed in effetti treccani.it specifica espressioni quali cifra tonda, una bella cifra, una grossa cifra etc. come sinonimo di numero è un uso meno comune secondo me. – Hachi May 22 at 16:56
  • 2
    questo risultato da Google Books, seppur con i suoi limiti, mi sembra indicativo dell’uso di cifra rispetto a numero: 1) books.google.com/ngrams/… 2) books.google.com/ngrams/… – Hachi May 22 at 17:14
  • 1
    @Hachi: In "numero di" appaiono espressioni del tipo "numero di matricola", "numero di Dunbar", "numero di telefono", "numero di cartella", "numero di mappa", "un gran numero di maniere diverse", "numero di Erdős", "numero di pagina", etc. Sono espressioni in cui chiaramente non si può adoperare "cifra". – Charo May 22 at 17:40
  • 1
    @Hachi: Anche in "numero dei" appaiono molti esempi appartenenti ad ambiti tecnici, scientifici, matematici (che non sono oggetto della domanda: capisco che in un contesto di linguaggio tecnico dovrei dire "il numero dei denti della ruota" o "il numero dei lati del poligono", per esempio). – Charo May 22 at 17:41
2

Ovviamente, da un punto di vista matematico, cifra e numero hanno significati diversi: ogni cifra è un numero, il viceversa è falso.

Più precisamente, cifra è il simbolo per denotare un intero fra zero (compreso) e la base del sistema di numerazione (escluso); con le cifre si costruisce la rappresentazione di ogni numero nella base scelta. Ma, anche nella pratica matematica, non si fa troppa distinzione tra numero e sua rappresentazione, perché per menzionare un numero devo adoperare una sua rappresentazione.

Nel parlare comune, cifra è spesso adoperato come sinonimo di numero, sia al singolare sia al plurale; come sinonimo di quantità al singolare. In certi casi è addirittura obbligatorio: si può sentire

mi è costato una cifra!

ma non si può adoperare numero o quantità. In questo caso sta per grande quantità di denaro.

A sensazione, l'uso di cifra invece di numero potrebbe denotare uno stile più ricercato:

C’è ancora un giorno peggiore del precedente nella cronaca della lotta al coronavirus in Spagna. Così la cifra dei contagi, 94.500, si avvicina inesorabilmente a centomila; e le morti da Covid-19 stabiliscono il nuovo record quotidiano: 849, fino a formare il totale provvisorio di 8.100. E fino al prossimo bollettino.

(Corriere della sera, 20 marzo 2020, corsivo mio).

Qui dire il numero dei contagi sarebbe stato normalissimo. Nell'esempio di aggiornare le cifre, va benissimo; direi, sempre a orecchio, che aggiornare i numeri sarebbe troppo generico e preferirei aggiornare i valori; le cifre può riferirsi sia ai valori sia proprio alle cifre in senso tecnico: per modificare un valore, quindi un numero, devo agire proprio sulle cifre.

La distinzione che c'è in catalano fra número (rappresentazione, quindi successione di cifre) e nombre (numero in senso astratto, quantità) non esiste in italiano se non in ambito matematico: la rappresentazione di un numero è un numerale; in logica matematica, la distinzione è molto importante. La dimostrazione dei teoremi di Gödel si basa molto su questa distinzione.

| improve this answer | |
  • 1
    @Charo Corretto, avevo equivocato. Può interessarti sapere che in esperanto esistono numero e nombro con la stessa distinzione. Ma anche in francese, numéro e nombre hanno gli stessi usi che in catalano. – egreg May 22 at 17:25
  • 2
    "Cifra" ha, rispetto a "numero", una più forte componente semantica di "quantità" o "valore". Perciò si può dire (anche se non è bello) "la cifra dei contagiati" (cioé la quantità dei contagiati), ma non la "cifra di telefono". Anzi, "numero di telefono" non sarebbe neppure del tutto corretto perché si tratta in realtà di un codice, di "un nome" fatto solo di cifre, che "ricorda" un numero, ma non lo è. Parlando di un documento che cità quantità, preferirei dire "le cifre sono da controllare" piuttosto che i numeri. – linuxfan says Reinstate Monica May 23 at 4:02
  • 1
    @linuxfansaysReinstateMonica: In italiano, a differenza del catalano o il francese (che hanno due vocaboli diversi) la parola "numero" si usa per esprimere tanto una quantità come un simbolo formato da cifre (nel senso dei segni 0, 1, 2, ...). Per questa ragione, "numero di telefono", "numero di targa", ecc. sono espressioni perfettamente corrette: perché non dovrebbero esserlo? – Charo May 23 at 6:29
  • 1
    @linuxfansaysReinstateMonica: Non capisco del tutto bene cosa vuoi dire con la frase «"Cifra" ha, rispetto a "numero", una più forte componente semantica di "quantità" o "valore"». E poi, in che senso "cifra di morti" non è bello? – Charo May 23 at 6:29
  • 2
    @egreg certamente, in quel contesto la cifra si riferisce al prezzo. Vi sono altri contesti dove "cifra" significa altro; io volevo solo far notare che numero e cifra non sono parole equivalenti, e non volevo fare polemica ma dare idee. – linuxfan says Reinstate Monica May 23 at 10:18

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.