4

Si può dire, ad esempio,

Tuo cugino è un merda,

con l'articolo maschile "un", nello stesso modo che si direbbe "Tuo cugino è uno stronzo"?

  • 1
    Benvenuto/a su Italian.SE! – Charo Aug 13 at 5:57
  • 1
    È molto insolito, ma è importante perché “il Merda” era uno dei numerosi epiteti con cui Gadda parlava di Mussolini, tra cui Giuda, Mascelluto, Maccherone, Maramaldo, Maledito Merdonio, Minchione ottimo massimo, Somaro Principe, Nullapensante, Gaglioffo, Sozzo, Scacarcione, Smargiasso Impestato, Gallinaccio, Quer Tale, Fetente, Fava, Farabutto, Testa di Morto, il Gran Cacchio e appunto il Merda (vedi qui, o facendo una ricerca con "il merda" e "gadda"). – DaG Aug 13 at 8:15
  • Si chiede se “un merda” sia una locuzione accettabile in italiano. Sicuramente l’OP ha dei dubbi in merito. Se si chiarisce il senso della domanda la risposta può essere chiara, mirata e utile. – Hachi Aug 13 at 16:03
  • Comments are not for extended discussion; this conversation has been moved to chat. – egreg Aug 13 at 16:46
  • Il tempo passa... Nessuno è in grado di scrivere una risposta? Sono sicura che non è così. Spero veder presto una buona risposta per poter così concedere il "bounty". – Charo Aug 18 at 20:32
1

Sì e no.

Merda è femminile. In particolare, merda deriva dal latino, dove è sempre al femminile.

Quindi è giusto dire "UNA merda" ma non "UN merda".

Tuttavia, può essere usato come appellativo al maschile : "Lo chiamano il Merda" (vedi anche il commento di DaG su Mussolini).

Questo perché l'appellativo (che definisce un soprannome con cui si chiama una persona) segue il genere della persona di cui si sta parlando.

Un esempio simile è dato dalla parola "bomba". Bomba in italiano è femminile, eppure diversi personaggi (reali o immaginari) sono stati chiamati "il Bomba".

| improve this answer | |
  • 1
    Tutto giusto, ma sono considerazioni generali che toccano solo in parte il cuore della domanda. In particolare, siamo sicuri che “l'appellativo ... segue il genere della persona di cui si sta parlando”? A un uomo che si dà via facilmente diresti “sei un puttana”? Personalmente ritengo che all'atto pratico si eviti la differenza tra i generi, usando un termine diverso o un giro di parole (non a caso, in genere si dice “sei un pezzo di merda” o simili). – DaG Aug 20 at 7:44
  • @DaG: Infatti, in spagnolo si dice anche "es un puta" (e in catalano "és un puta"), anche se "puta" è un sostantivo femminile. Eccone un esempio: books.google.es/…. Ma sono contenta perché perlomeno per questa domanda il bounty sta attirando attività positiva. – Charo Aug 20 at 8:46
  • @DaG: Immagino che A. Darwin usi "appellativo" come sinonimo di soprannome. "Un putana" o "una putana", con l'articolo indeterminativo, non mi sembra siano i soprannomi di nessuno. – Charo Aug 20 at 9:43
  • Per favore, @DaG, potresti chiarire cosa vuoi dire con «siamo sicuri che “l'appellativo ... segue il genere della persona di cui si sta parlando”?». Se per "appellativo" s'intende "soprannome", non riesco a capire il senso di questa tua frase. – Charo Aug 20 at 18:27
  • 1
    E aggiungo che questa risposta non risponde alla domanda, che non riguarda gli appellativi (un simile equivoco c'era già stato nei primi commenti ora spostati in chat: chat.stackexchange.com/rooms/111770/…). – DaG Aug 21 at 11:35

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.