0

Nel libro Ferito a morte, di Raffaele La Capria, ho letto questo dialogo tra Massimo, uno dei protagonisti del romanzo, e un suo amico fiorentino sulla spiaggia di Positano (grassetto mio):

      «E chi sarebbe codesto?» mi domandò il mio amico.
      «Un principe delle apparenze.»
      «Non fare il napoletano, che significa?»
      «Molto fascino e poche lire.»
      «Hai visto come la trattava?»
      «Prima la baci, poi la schiaffeggi e poi ti presenti. Era il suo sistema con questo tipo di ragazza. A quanto pare lo usa ancora.»
      «Finché può, finché può. Quella meritava più cura, con quel collo. Se fosse capitata a me una così...»
      «Tu non sei Sasà.»
      «Uuuh! Come la fai lunga con questo Sasà.»
      «E va bene, allora te la immagini una ragazza che si sveglia a quest’ora per raccogliere pietruzze di tormalina con te? Con te come sarai tra venti anni, all’età che ha ora lui.»

Sul vocabolario Treccani ho trovato la definizione seguente dell'espressione "farla lunga":

Con compl. oggetto la indeterminato, nel linguaggio fam., farla lunga, allungare molto il discorso, insistere stucchevolmente nel chiedere, nel lamentarsi, nel protestare, nel rimproverare e sim.: insomma, per non fartela tanto lunga, la cosa finì così; quanto la fai lunga!

Tuttavia, questi due personaggi hanno parlato molto poco di questo Sasà, per cui non capisco quale sia il senso di questa locuzione nel contesto del brano. Me lo sapreste spiegare?

  • Può essere che avessero parlato di Sasa in altre occasioni? L’espressione si usa anche se l’argomento in questione viene tirato in ballo in momenti e tempi diversi. – Hachi Sep 23 at 18:32
  • @Hachi: Non credo che avessero parlato di Sasà precedentemente. Massimo aveva presentato Sasà all'amico fiorentino poco prima di questo dialogo, in cui questo amico gli chiede "E chi sarebbe codesto?", dando a intendere che non sa nulla di Sasà. – Charo Sep 23 at 18:47
  • 4
    A volte, l’espressione si può usare anche quando la conversazione non è stata lunga, ma non si ha più voglia di parlare di quell'argomento. È come dire: «Non continuare a parlare di questo, non mi interessa». – Benedetta Sep 23 at 18:56
  • 1
    Sono d'accordo con @Benedetta: è quasi come dire “Quanto rompi con questo Sasà”. – DaG Sep 23 at 21:15
  • Potresti convertire il tuo commento in una risposta, per favore, @Benedetta? – Charo Sep 24 at 13:49
4

Il significato figurato di (non) farla lunga è proprio quello già individuato nella domanda.

A volte, come nel brano riportato, l’espressione si può usare anche quando la conversazione non è stata lunga, ma non si ha più voglia di parlare di quell'argomento. È un modo per dire: «Non continuare a parlare di questo, non mi interessa».

| improve this answer | |

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.