1

Immune 1. Che non è soggetto a […]

Immunitario 1. Relativo a[…]

Mi viene naturale notare che se il primo aggettivo è X, il secondo è (circa) X-tario.

Credo che ci siano tante altre coppie di aggettivi come i due sopra citati, e immagino che tra i due rappresentanti di ogni coppia intercorra la stessa relazione grammaticale che tra i due sopra citati. (Salvo qualche eccezione?)

Hanno un nome queste due "categorie" di aggettivi? O sono solo due gruppi di aggettivi che io immagino

Al di là del ruolo che i due aggettivi hanno nella frase, noto che il primo è formato da immun- con suffisso -e che gli attribuisce il numero, mentre il secondo è formato sulla base del primo con un il suffisso (o infisso, o "pezzo nel mezzo") -tari- seguito dal suffisso -o.

Non ho studiato linguistica, ma credo che tutti i suffissi che connotano genere e numero di una parola appartengano ad una stessa categoria, mentre quelli che ne fanno un avverbio, come -mente, rientrino in un'altra.

Quel suffisso (o qualunque cosa sia) -tari- ha un nome?

15
  • 2
    Dubito che ci sia una regola generale. Immune e immunitario significano cose diverse (ancorché collegate). Immunitario è derivato di immunità, a sua volta derivata da immune. Queste catene più o meno casuali di derivazioni sono abbastanza comuni nelle lingue. – Denis Nardin May 17 at 21:24
  • 2
    Come osserva Denis, il suffisso “-tari-” non ha un nome perché non è un vero suffisso di per sé. “Immunitario” è l'aggettivo derivante da “immunità”, e la derivazione “immunità” > “immunitario” è analoga a quella che porta ad abitudinario, agrario, annonario, anticipatario e innumerevoli altri aggettivi in -ario. – DaG May 18 at 8:52
  • Vedo che questo non-suffisso ha in agrario effetto simile a quello che ha in immunitario, cioè esprime che l'elemento a cui l'aggettivo si riferisce riguarda una certa materia. Ed è così anche per annonario, a quanto leggo su Treccani. In parte lo è anche per abitudinario (comportamento abitudinario), ma in parte no (persona abitudinaria). – Enlico May 18 at 9:27
  • 1
    Come ti è stato detto nei commenti, non esistono 'aggettivi in -tari-". Esistono aggettivo costruiti col suffisso "-ario", ma è una cosa ben diversa – Denis Nardin May 20 at 19:54
  • 1
    E chi dice che esista una distinzione, dal punto di vista grammaticale? La distinzione (così come la loro relazione) è certamente semantica ma, dal punto di vista grammaticale, sono entrambi aggettivi qualificativi, no? – secan May 25 at 8:28

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Browse other questions tagged or ask your own question.