2

Mi sono imbarcato in qualche ricerca per capire la nomenclatura delle varie parti che costituiscono una parola, fondamentalmente perché non conoscevo la differenza tra suffisso e desinenza.

Poi l'ho capita. Però mi è rimasta una curiosità.

Su Treccani ho letto che la desinenza è un tipo suffisso, precisamente un (o il?) suffisso flessionale, che è distinto dal suffisso tematico.

Mi viene allora spontaneo chiedermi: esistono prefissi flessionali, in italiano? E infissi flessionali?


Il dubbio, devo dire, mi è stato stimolato da una frase che ho letto sulla pagina Wikipedia di desinenza:

Il significato tradizionale del termine si è assestato nell'identificare quella porzione della parola che risulta variabile nella flessione e che generalmente coincide con la sua parte finale.

Quindi mi sono detto: non è che ci sono casi in cui la flessione avviene a inizio parola o in mezzo ad essa, nel qual caso essa è operata tramite prefisso o infisso rispettivamente, invece che suffisso? Data la sua funzione sarebbe però un prefisso/infisso flessionale, proprio come il suffisso adibito alla flessione è suffisso flessionale, meglio noto come desinenza.

9
  • 2
    Non sono sicurissimo di capire compiutamente la domanda, quindi intanto lo scrivo come commento. Risponderebbe alla tua domanda un caso come “vede” e “vide”, dove una parte della distinzione (presente rispetto a passato remoto) è data da una lettera in mezzo alla parola?
    – DaG
    Jan 28, 2023 at 23:51
  • 3
    Sembra di no secondo Treccani: in italiano i prefissi esprimono infatti solo valori derivazionali (➔ derivazione) e, a differenza dei suffissi, non sono usati per marcare la ➔ flessione. treccani.it/enciclopedia/…
    – Hachi
    Jan 29, 2023 at 6:22
  • @Hachi, sembra che quanto hai trovato risponda alla mia domanda. Almeno secondo la visione di Treccani.
    – Enlico
    Jan 29, 2023 at 7:25
  • 1
    Ho capito, grazie del chiarimento in termini insiemistici!
    – DaG
    Jan 29, 2023 at 16:49
  • 2
    @Enlico Credo che tecnicamente vedo/vidi sia un caso di umlaut, che non mi risulta si qualifichi come un infisso (per me un infisso dovrebbe essere come vorbereiten/vorzubereiten in tedesco etc)
    – Denis Nardin
    Jan 31, 2023 at 9:59

0

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service and acknowledge you have read our privacy policy.

Browse other questions tagged or ask your own question.