5

Mi è stato contestato in un powerpoint l'utilizzo dell'abbreviazione ca. al posto di "circa" per indicare un'incertezza nella misura di un parametro. Volevo capire se effettivamente abbreviare "circa" con "ca." viene considerato un errore o sconsigliato.

  • È “incorretto” che è scorretto! Scusa la battuta, ma “incorretto” significa quasi solo “che non è stato corretto”, detto di bozze e simili. – DaG Jun 5 '14 at 13:48
  • 1
    Sei sicuro che la critica riguardasse proprio l'abbreviazione “ca.” e non qualche aspetto dell'approssimazione del parametro (magari si chiedeva un'indicazione esplicita del margine d'errore o altro)? – DaG Jun 5 '14 at 13:54
  • @DaG grazie, effettivamente sono sicuro che ca. venga utilizzato da molti e che sia in uso ma che non venga corretto quindi non credo sia scorretto dire che è un errore incorretto! :-) – G M Jun 5 '14 at 13:59
  • @DaG mi hanno detto esplicitamente che era l'abbreviazione. – G M Jun 5 '14 at 14:00
  • 2
    Abbreviare "circa" con "ca." è sicuramente corretto. Si può abbreviare anche con "c." e "ca". Treccani suggerisce di abbreviare con "c.", ma spesso negli articoli della Treccani si trova l'abbreviazione "ca.". – user193 Jun 5 '14 at 22:08
9

“Ca.” è sicuramente corretta. Se può servire una pezza d'appoggio, nel Nuovo manuale di stile di Roberto Lesina (Zanichelli), a pag. 191 viene data proprio come esempio di quel tipo di abbreviazioni costituite «da una contrazione che conserva lettere iniziali e lettere intermedie o finali del termine, sempre seguit[e] dal punto».

| improve this answer | |

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.