3

Secondo la Treccani, l'aggettivo estremo proviene di un superlativo:

estremo /e'strɛmo/ (ant. stremo) [dal lat. extremus, superl. di exter o extĕrus* "che sta fuori", trattato anche in ital. come superl. di esterno].

Per questa ragione (credo che non si possa dire, per esempio, "molto bellissimo"), vi chiedo: è corretto dire "idee molto estreme"?


Per estremo come superlativo di esterno si veda anche questo articolo dell'Enciclopedia Treccani.

  • 2
    No, in teoria è un errore perché come dici tu estremo è già un superlativo. Ciò non toglie che nel linguaggio parlato può capitare di sentirlo. – martina Dec 10 '14 at 21:48
  • Superlativo di esterno?? – linuxfan says Reinstate Monica Mar 28 at 16:13
  • Sì, @linuxfansaysReinstateMonica. – Charo Mar 28 at 16:14
  • 1
    @Charo quindi il punto estremo di un segmento non giace su di esso, e se tocco l'estremo limite l'ho già superato. Adesso ho capito. – linuxfan says Reinstate Monica Mar 28 at 16:34
  • 1
    @Charo: bene, mi spieghi in parole semplici il significato di "estreme foglie" in quel contesto? Perché di testi che usano estremo se ne trovano a bizzeffe, il mio problema è capire in quale senso un estremo si possa situare "al di fuori". – linuxfan says Reinstate Monica Mar 28 at 16:42
5

Ho provato a fare una ricerca con NGram con “più estremo” e ”più intimo”. Ci sono parecchi falsi positivi (per esempio una domanda se “si può dire più estremo”). Ma fra i positivi veri trovo questa chicca:

Per gli ateniesi era il punto più estremo della loro umiliazione.

L'autore è Valerio Massimo Manfredi (“Akropolis: la grande epopea di Atene”, pagina 109). In italiano sarebbe

Era l'estrema umiliazione degli ateniesi.

Brutta letteratura a parte, in aggettivi come estremo intimo prossimo infimo la carica di superlativo è meno avvertita, così come anteriore posteriore esteriore inferiore superiore vengono poco sentiti come comparativi. Trovi abbastanza facilmente frasi come

Godono così le Rane del potere di mantenersi a una temperatura un poco più superiore a quella del mezzo ambiente.

e sto citando un libro del 1851.

Personalmente evito più estremo, ma non mi scandalizzo se lo sento o lo leggo; però mi faccio un'opinione dello scrittore anche vedendo come adopera la lingua. Il primo esempio dovrebbe far capire che quello scrittore non è fra i miei preferiti.

Il linguaggio pubblicitario è esente da vincoli, naturalmente: un marchio abbastanza noto è il superlativo del superlativo.

| improve this answer | |
  • Un marchio di biancheria? +1 per la “brutta letteratura”, ma anche per tutto il resto. – DaG Dec 11 '14 at 18:41
  • @DaG Grazie. Sì indumenti da sotto. ;-) – egreg Dec 11 '14 at 18:43
  • Qualche tempo fa lessi un romanzo di Manfredi, ma dopo averlo finito decisi che sarebbe stato il primo e l'ultimo. – Charo Dec 11 '14 at 20:25
  • @Charo È successo lo stesso a me, ma forse non sono nemmeno riuscito a finirlo. Recentemente ho preso la stessa decisione dopo aver letto alcuni capitoli di un libro di Ildefonso Falcones. – egreg Dec 11 '14 at 20:31
  • 1
    @egreg: Quasi per casualità, ho trovato nell'Italiano di Serianni una spiegazione che non sembra essere completamente d'accordo con questa risposta, con esempi di "più estremi" e "le più estreme" tratti di citazioni di Manzoni e di Carlo Levi. Cercherò di riportarlo qui. (A proposito, non sono mai riuscita a leggere un libro di Ildefonso Falcones, e scusa se questo arriva con più di 5 anni di ritardo). – Charo Mar 25 at 12:54
3

Nel glossario alla fine dell'Italiano di Serianni, si può leggere:

estremo è un antico superlativo latino, EXTREMUS, ormai non più avvertito come tale in italiano. È dunque possibile adoperare estremo, nell'accezione di 'eccessivo, grande, radicale', al comparativo

Alla sezione V.83 se ne trovano questi esempi:

«Finalmente nuovi casi più generali, più forti, più estremi, arrivarono fino a loro» (Manzoni, I Promessi Sposi); «Le nuove istituzioni [...] e anche le più estreme e apparentemente rivoluzionarie fra esse» (Levi, Cristo si è fermato a Eboli, 222).

La spiegazione del glossario continua così:

Estremo, invece, non ammette gradazioni nel significato di 'ultimo' (l'estremo saluto, essere alle estreme risorse), che è un significato non graduabile in quanto si riferisce a una posizione determinata in una serie numerica: non si può essere più o meno ultimi, ma solo ultimi o qualcosa d'altro (penultimi, terzultimi, primi, secondi, terzi).

Anche la ristampa del 2011 della Dodicesima edizione del vocabolario Zingarelli riporta:

   Nota Bene L'aggettivo ‘estremo’ deriva da un superlativo latino, ma nella lingua italiana è percepito spesso come aggettivo di grado positivo; perciò la forma ‘più estremo’ è frequentemente usata: fino alle più estreme conseguenze; l'ala più estrema di un partito; la sventura più estrema (G. LEOPARDI). Raro e colloquiale è invece il superlativo ‘estremissimo’: un atteggiamento di estremissima prudenza

Quindi, se quando "estremo" ha il significato di "eccessivo, grande, radicale" si può usare "più estremo", deduco che "molto estremo" sia anche accettabile e, dunque, che l'espressione "idee molto estreme" sia pure ammissibile.

| improve this answer | |
  • E hai ragione, anche quando dici che estremo non è più avvertito come superlativo. – linuxfan says Reinstate Monica Mar 28 at 17:00
  • 2
    Questo è un altro interessantissimo caso in cui si capisce che l’etimologia serve solo a capire da dove venga una parola, ma non dove sia o dove stia andando :-) – Benedetta Apr 10 at 21:20
0

Suona piuttosto bruttino. Mi sembra accettabile solamente in un contesto fortemente colloquiale oppure con licenza poetica.

| improve this answer | |
0

'idee molto estreme' è una forma che certamente lascia sconcertati tanto è brutta.

Sconsiglio di usarla e, se proprio si deve affermare il concetto che sottende, io userei 'idee davvero / particolarmente estreme' oppure — ed è equivalente in taluni contesti — 'idee estremistiche'.

| improve this answer | |

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.