11

'Bella Zio' è un'espressione molto in voga tra i giovani italiani. Cosa significa e che origine ha?

  • A me risulta che è una cosa di Roma. – martina Jan 20 '15 at 22:52
  • Qui a Venezia (e dintorni) non ho mai sentito una cosa del genere. Sarà che non sono più giovane? – Mario Vernari Jan 25 '15 at 10:31
  • @MarioVernari - prova a chiedere a qualche adolescente della zona :). – user519 Jan 25 '15 at 10:34
  • 1
    @Josh61, sicuramente lo farò. Tuttavia tieni conto che in Veneto il dialetto è usatissimo, persino nei luoghi istuzionali. Questo per sottolineare che in Italia ci sono notevolissime differenze già tra città e città. – Mario Vernari Jan 25 '15 at 10:38
  • mai usata in tutta la mia vita questa espressione, e i mie amici, giovani anche loro, idem (viviamo tutti in Sicilia)! – mle Apr 28 '17 at 2:58
16

Non è un'espressione veramente moderna, diciamo che è tornata di moda. "Bella zio" esiste da un bel po'.

-Origine: nasce molto probabilmente nei sobborghi milanesi almeno almeno 20 anni fa, e data l'etimologia incerta, penso che la sua nuova ridiffusione attuale sia dovuta ai testi rap tipo J-ax, club Dogo o Fabri Fibra.

-Significato: si dice quando si è d'accordo tipo per un appuntamento o è stata fatta la cosa "giusta". Si presume che "zio" sia l'equivalente nostrano dell'americano "bro", brother (fratello), tipo appellativo nell'ambito ghetto/rap/gangsta music made in USA.

-Esempio 1: "Ci vediamo alle 4?" Risposta: "Bella zio." In seguito si può battere il 5, unire i pugni o altri siparietti manuali (più o meno coordinati). In caso negativo puoi rispondere: "No zio, non ci sto dentro".

-Esempio 2: "Mi son comprato la nuova PS." Risposta: "Bella zioooo, sei un grande!!"

-Esempio 3: "Non ho fatto i compiti." Risposta: "Bella zio, troppo sbatti" (trad: "Hai fatto bene, troppa fatica").

-Varianti : bella zì, bella lì, bella raga, bella storia. Esiste anche "ZIA" per le ragazze, insomma per le zie.

-Utilizzo: fra gli amici, ultra informale, poco elegante, amichevole, ghetto, ghetto-borghese - da evitare l'utilizzo in presenza di veri parenti onde evitare confusioni familiari. Attualmente il termine non è riconosciuto dall'Accademia della Crusca, cioè l'Istituto nazionale per la salvaguardia e lo studio della lingua italiana.

| improve this answer | |
  • 2
    Da giovane lo sentivo usare anche con i nomi propri, a mo' di saluto: "bella Beppe!" dicevano gli amici a Beppe (Giuseppe) quando arrivava. Non so se questa forma sia ancora usata. In tutti i casi è sicuramente regionale. – persson Jan 20 '15 at 23:53
  • Da piccolo, nel tempo del culto dei cosidetti "paninari" (forse qualcuno si ricorda quello stupido movimento che incitava la gente a rubare gli stemmini della Mercedes e della Volkswagen ed indossarli, e anche a comperare abiti di moda come quelli della Best Company, una marca che vendeva vestiti fatti di materiali adatti solo a fabbricare stracci ma a prezzi assurdamente alti, ed a mangiare panini nello stesso modo nel quale l'hamburger andava di moda nell'America), "zio" era proprio l'equivalente dell'Americano "bro" presumibilmente notoriamente diffuso da Giovanotti ed altri "paninari". – John Sonderson Jan 22 '15 at 20:27
1

In inglese equivale al "hey bro".

Si tratta del saluto milanese in voga tra i giovani (vorrei specificare che non riguarda TUTTI i giovani italiani. Qui ci si riferisce per la maggior parte ai milanesi, anche se conosco persone in città come Roma e Bologna che lo dicono). È decisamente più informale di ciao. La si usa per suonare simpatici e diretti. A mio parere, se usata con persone che non si conoscono molto bene, suona troppo informale e maleducato.

Letteralmente significa:

**Bella** ("ciao" o "hei" o "ueii", ecc) **zio** (socio, cumpà, amico, ecc).
| improve this answer | |
  • L'ho sentita anche a Milano – CarLaTeX Jun 6 at 16:26
0

Sono di Roma e da ben 47 anni. A Roma si è sempre detto BELLA REGA' (regazzi » ragazzi) o anche il più volgare BELLA RIGA'. 'Bella' sta per 'come va, tutto a posto, eccomi sono arrivato, bentrovati'. Quel 'Bella' è stato poi prelevato dal gergo nordico/milanese e il REGA' è stato sostituito da RAGA. Sempre a Milano, suppongo, è stato portato il ZIO al posto di RAGA, che poi a Roma è diventato BELLA ZI', anche se questa è solo una trasformazione recente.

Da Almeno 40 anni a Roma si dice BELLA in questa accezione appena descitta.

| improve this answer | |
-1

Ho vissuto gli anni novanta pieno di neologismi fatti dai giovani e l'unico che mi ricordo abbia resistito è "hai toppato"! Per quanto riguarda sempre i miei anni nel nord Italia si usa spesso l'imprecazione "porco zio", "bella zio" è un'espressione del milanese che personalmente penso possa avere attinenza.

| improve this answer | |
  • Sei italiano madrelingua? – DaG Jan 7 '18 at 15:04
  • 2
    “Toppare” è una parola italiana che risale al XVI secolo. – DaG Jan 7 '18 at 15:04
  • 1
    Mi spieghi l’attinenza tra porco zio e bella zio, sono curioso. – user519 Jan 11 '18 at 18:37
  • Io sono milanese, ho sentito in giro entrambe le espressioni ma penso che non c'entrino nulla l'una con l'altra, "bella zio" è un'espressione giocosa, di apprezzamento, a volte anche un saluto, mentre l'altra è semplicemente una bestemmia mascherata. – CarLaTeX Jun 6 at 16:31

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy