5

Nel libro Le città invisibili d'Italo Calvino ho letto:

«Ma la città non dice il suo passato, lo contiene come le linee di una mano, scritto negli spigoli delle vie, nelle griglie delle finestre, negli scorrimano delle scale, nelle antenne dei parafulmini, nelle aste delle bandiere, ogni segmento rigato a sua volta di graffi, seghettature, intagli, svirgole

Non capisco cosa significa "svirgole" in questa frase. Ho cercato il vocabolo "svirgola" in parecchi dizionari, ma nessuna delle definizioni che ho trovato sembra avere senso in questo contesto. Qualcuno di voi me lo saprebbe spiegare?

9

Dato il significato del verbo e il suo contesto, Calvino sta usando una licenza poetica per significare più o meno "curve" o meglio "curve appena accennate". "Svirgolare" è letteralmente il gesto che si fa con la mano quando si disegna una virgola, un gesto veloce, che appunto, abbozza una curva.

| improve this answer | |
  • 2
    C'è una fonte a supporto di questa interpretazione? Quello che trovo online mi fa pensare che Calvino intendesse invece colpi nel senso delle tracce che lasciano (come appunto graffi, seghettature e intagli). – Walter Tross Feb 4 '15 at 23:02
  • @Walter Sì, sicuramente, dal verbo svirgolare – mario Dec 29 '15 at 16:27
  • @mario quindi concordi con me, se capisco bene – Walter Tross Dec 29 '15 at 17:47
  • @Walter Sì 00000 – mario Dec 30 '15 at 14:43
  • @WalterTross: Parecchi anni dopo, si è trovata una fonte. – Charo Mar 1 at 16:04
3

Secondo il Grande dizionario della lingua italiana, che cita come esempio questa stessa frase di Calvino, il significato di "svirgola" in questo contesto è il seguente:

Graffio, segno, incisione ricurva.

| improve this answer | |

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.