5

In questo post si è detto che la frase

È difficile da imparare, questa lingua

si usa nel parlato, ma è grammaticalmente scorretta. È veramente così? A me pare si tratti di una dislocazione a destra per dare più enfasi al soggetto «questa lingua». Questo fenomeno è frequente in altre lingue romanze, ma non so se in italiano si considera grammaticalmente scorretta. Ecco alcuni esempi:

  • Esempio in francese: «Qu'elle est jolie, cette fille!».

  • Esempio in castigliano: «Tiene conversación, ese peluquero» (esempio tratto da questo libro).

  • Esempio in catalano: «Diuen moltes mentides, els nens» (esempio tratto da questo documento).

9

Come accennavo in un commento a quel post, le dislocazioni a destra (come questa) e a sinistra («A Gigi le cose gliele dobbiamo sempre dire mille volte»), più che “corrette” o “scorrette” – che sono categorie che non hanno molto senso nella linguistica moderna – sono strutture molto diffuse tipiche del registro parlato (o di quello scritto molto informale o che imita il parlato) e ampiamente studiate dai linguisti: «un tipo di costruzione tipica della lingua parlata (ma riscontrabile, fin dall’italiano antico, anche in alcune varietà di quella scritta ...), nella quale alcuni costituenti (l’oggetto o un complemento indiretto, ma anche altri) non occupano le posizioni normalmente previste dalla struttura della lingua (nel caso dell’italiano: Soggetto-Verbo-Oggetto, o SVO), ma sono spostati in posizione «non canonica» ... per effetto di una focalizzazione ..., svolgendo così una particolare funzione pragmatica ed esprimendo un particolare significato in relazione alla progressione dell’informazione».

A questo punto, usarle o no dipende esclusivamente dal contesto e dalla padronanza del registro appropriato, non diversamente da quello che accade in ambito lessicale con la scelta tra “mamma” e “madre”, o tra “faccia”, “viso” e “volto”.

| improve this answer | |
  • Tuttavia, l'articolo dell'Enciclopedia Treccani che hai citato, afferma: «la dislocazione a destra del soggetto – frequente in francese ma possibile in italiano solo in alcune varietà diatopiche, dato che in italiano manca un clitico che faccia da soggetto». – Charo Feb 17 '15 at 9:02
  • Come afferma questo articolo, la dislocazione a destra del soggetto è anche frequente nella mia lingua, il catalano, ma si fa senza la presenza di un clitico che faccia da soggetto nella frase. – Charo Feb 17 '15 at 9:43

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.