4

Secondo quest'articolo del Vocabolario Treccani il pronome "chi", può avere, come relativo, funzione di soggetto, di oggetto o di complemento di termine, o può persino compiere due funzioni sintattiche diverse dentro della stessa frase. Come pronome interrogativo può avere funzione di soggetto, di predicato o di complemento. Potreste spiegarme tutte queste funzioni di "chi" facendo alcuni esempi?

4

Chiedo scusa in anticipo per la poca fantasia delle frasi.

Pronome relativo soggetto:

Non ricordo chi me l'ha detto

Pronome relativo oggetto diretto:

Non ricordo chi ho visto ieri

Pronome relativo complemento di termine:

Non ricordo a chi l'ho dato

Pronome interrogativo soggetto:

Chi l'ha detto?

Pronome interrogativo complemento diretto:

Chi hai visto ieri?

Pronome interrogativo complemento di termine:

A chi l'hai dato?

Come predicato (nominale):

Chi sei?

Chi credi sia stato?

Ci sono vari usi che sono permessi o obbligatori in spagnolo e catalano ma non in italiano, per esempio:

Il mio amico, chi che si chiama Marco, è di Milano

Il mio amico, chi che anche tu conosci, è di Milano

La persona a chi [alla quale|a cui] ho dato il libro, è di Milano

In generale, questi casi si hanno quando il pronome relativo si riferisce a una persona precedentemente menzionata.

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.