6

Come si deve dire e scrivere, "le n:m ore" oppure "le ore n:m" (dove n indica le ore e m indica i minuti)? Ad esempio, quale tra queste due frasi sarebbe la forma corretta?

  • La conferenza si terrà alle 17:00 ore.
  • La conferenza si terrà alle ore 17:00.

Cercando su Internet ho trovato esempi di tutte e due queste espressioni.

9

Senza ombra di dubbio il secondo (“ore 17:00”): il primo sembra frutto di un template mal programmato.

Se si tratta di un'ora tonda, meglio “...si terrà alle ore 17” (senza “00”), e ancora meglio e meno burocratichese “...si terrà alle 17”.

| improve this answer | |
  • 6
    Risposta ineccepibile. Segnalo solo che, in passato, si soleva dire «A diciassett’ore», con preposizione semplice e con «ore» posposto, come in Gozzano («Per la partita, verso ventun’ore / giungeva tutto l’inclito collegio / politico locale», La signorina Felicita) o nei Pagliacci di Leoncavallo («Un grande spettacolo a ventitré ore / prepara il vostr’umile e buon servitore!»), ma la denominazione, se non sbaglio, era legata all’antica suddivisione del giorno, da tramonto a tramonto («ora italica»). – Ferdinand Bardamu Apr 16 '15 at 13:20

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.