3

Nel vocabolario Treccani appare questa accezione del vocabolo "stringato":

2. fig. Breve e conciso, ridotto all’essenziale ma al tempo stesso esauriente, detto di scritti, discorsi e sim.: una relazione, un’esposizione s.; un’argomentazione s. e rigorosa; uno stile secco e s.; seguitava a parlare ... senza misura e in modo forse non troppo s. (Landolfi).

Dunque, se ho capito bene questa spiegazione, l'aggettivo "stringato" può avere sia una connotazione positiva (per esempio, "un’argomentazione stringata e rigorosa") sia un'accezione negativa (come in "uno stile secco e stringato"). È così? Potreste aiutarmi a capire le diverse sfumature di questo aggettivo facendo altri esempi?

  • 1
    Ernest Hemingway ed Harlan Ellison forse non concorderebbero sul fatto che "uno stile secco e stringato" é necessariamente una cosa negativa :) – Tobia Tesan Apr 26 '15 at 12:37
5

La definizione del Treccani è corretta. Come si può comprendere, però, la stringatezza è una virtú relativa: imprescindibile in alcuni casi, insoddisfacente in altri. Si vedano questi due esempi giornalistici:

La mattinata l’hanno trascorsa leggendo il documento congressuale, nella nuova stesura supervisionata dallo stesso Natta: un testo più agile e stringato, con una parte politica generale di una ventina di cartelle e una serie di schede programmatiche per altre quaranta, in tutto meno di 70 pagine. [La Repubblica, 29 novembre 1985]

Del cambio al vertice non si è parlato fino a ieri (anche se l’istituto ne aveva dato notizia con uno stringato comunicato) quando è stato presentato il 48° Rapporto sulla situazione sociale del Paese, il fiore all'occhiello del Censis. [La Repubblica, 6 dicembre 2014]

Nell’esempio dato dal Treccani, stringato in «uno stile secco e stringato» non ha una connotazione necessariamente negativa. Anzi, è vero piú spesso il contrario: sono gli aggettivi ampolloso, barocco, riferiti allo stile, a caricarsi di un’accezione negativa.

| improve this answer | |
4

Ritengo che il termine: "stringato" non abbia alcuna connotazione positiva o negativa. Lo considero un sinonimo di: "sintetico", da cui può essere sostituito senza che si perda alcuna sfumatura di significato. Non riesco a vedere (forse è un mio difetto) alcuna connotazione negativa nell'esempio che hai portato: "uno stile secco e stringato"; solo il contesto può dirci se la caratteristica della comunicazione (essere stringata) è o meno appropriata.

| improve this answer | |
0

Personalmente considero "stringato" un sinonimo di "schietto". L'accezione positiva o negativa può dipendere molto dal contesto in cui viene inserito.

Per esempio, se dico che una persona ha dei modi di fare molto stringati, posso intendere che quella persona non è di molte parole, quindi non molto socievole (attribuendo a stringato un'accezione negativa) o posso intendere che è una persona molta pratica, schietta (quindi attribuendogli un'accezione positiva).

| improve this answer | |
  • 1
    Secondo il vocabolario Treccani, però, "schietto" non ha lo stesso significato. – Charo Apr 26 '15 at 8:17
  • 1
    Esempi in cui stringato è usato con lo stesso significato di schietto? – egreg Apr 26 '15 at 9:54
  • Io l'ho sempre usato per indicare qualcosa di estremamente pratico, diretto, conciso; Il suo significato come "Puro, privo di contaminazioni o mescolanze" l'ho appena scoperto! – Matte.Car Apr 26 '15 at 10:05

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.