3

Quando parlo con persone italiane è normale io dire "Grazie mille" e loro rispondono "Grazie a voi" o soltanto "a voi" anche quando io sono solo. Mi piacerebbe di sapere perché questo succede.

  • 2
    Hai provato a cercare su un dizionario, per cominciare? – DaG Aug 17 '15 at 17:15
  • 1
    Per curiosità, quanto spesso? Dalle mie parti dare del voi mi sembra piuttosto in disuso; a me non lo darebbero comunque vista la relativamente giovane età, mi capita spesso di trattare con coetanei o comunque con gente più "matura", ma onestamente non ricordo di averlo sentito dare neanche a persone più anziane di me, quindi immagino sia piuttosto raro. – kos Aug 17 '15 at 17:25
  • Sono gioavane anche e ho sentito molte volte, ho chiesto perché ho imparato che voi é per due o piu persone. I luogi che ho piu sentito normalmente erano negozi, stazioni ferroviari e qualche volte in ristoranti – Enthusiast Aug 17 '15 at 17:34
  • 1
    @Enthusiast related question: italian.stackexchange.com/questions/3753/… – Victor Castillo Torres Aug 17 '15 at 20:02
  • 1
    My bet is that you have met people from the Campania region, of which Naples is the capital city. In Campania the use of Voi instead of Lei (the standard you of formal speech) is commonplace. – Walter Tross Aug 17 '15 at 22:02
7

Si chiamano allocutivi di cortesia. Per rivolgersi ad altre persone si usano pronomi a seconda del contesto o dell'età (un tempo anche dell'importanza sociale).

Il Lei e il Voi si utilizzano ora generalmente in contesti formali o con persone più anziane:

Allocutivi di cortesia

Nel corso della storia il loro significato ed il loro utilizzo sono però cambiati spesso:

Breve storia del tu, del Lei e del voi

| improve this answer | |
0

Sono d'accordo con Walter Villa e con la "Breve Storia" (come ho indicato). Aggiungo che le mie cugine in Toscana (ora intorno ai 70 anni) hanno dato del Voi alla nostra nonna, fino alla sua morte, mentre io (che vivevo a Genova) le ho sempre dato del tu. In Toscana il Voi è andato avanti per molto tempo. Una curiosità: se il Lei sembrava sotto il "regime" poco italiano, il Voi lo è ancora di meno: è una chiara abitudine inglese, parlato allora da un circa un terzo del mondo. Ora anche di più. Insomma il Voi non è per niente antico. Sono semmai quelli che non lo usano che sono sempre di meno ...

| improve this answer | |
  • 1
    Credo proprio che il "Voi" dato in inglese sia sempre il Tu (o il Voi "proprio" per parlare a più persone). O mi sto sbagliando di grosso? Penso ti sia confuso/confusa anche con "Sono semmai quelli che non lo usano che sono sempre di meno", forse volevi dire "[...] sono sempre di più", che sarebbe quello che capisco dal "Semmai" e dalla frase precedente? – kos Aug 22 '15 at 13:35
  • 3
    @kos, in inglese ci si dà sempre del Voi (solo dal punto di vista linguistico, naturalmente), perché il tu (thou) è caduto in disuso. Quanto al Voi italiano, non mi risulta che derivi da quello inglese. L'uso del plurale come forma di cortesia è semplicemente molto diffuso. – Walter Tross Aug 22 '15 at 22:42
  • @WalterTross Beh mi sbagliavo di grosso allora, ho sempre creduto fosse l'esatto contrario. Grazie – kos Aug 24 '15 at 5:43
  • 1
    @kos Di niente. Per quanto riguarda la diffusione e la storia del plurale come forma di cortesia, nella pagina Wikipedia sul thou c'è il link alla pagina sulla T-V distinction (che riporto qui per comodità), anche raggiungibile come "versione inglese" della pagina sulla allocuzione. – Walter Tross Aug 24 '15 at 7:06
0

È in disuso. In passato, soprattutto nel sud Italia (meridione) ma non solo, veniva usato al posto di "Lei" quando si parlava con persone ritenute importanti o di alto rango a volte anche con familiari stretti.

| improve this answer | |

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.