1

Nel romanzo Artemisia, di Anna Banti, la pittrice Artemisia Gentileschi dice queste parole descrivendo il comportamento di una sua conoscente, Giovanna:

Si trattava da dama, aveva denaro e gioielli, comandava a suon di zuccherini la suocera golosa. Smaniava di grandezze, per quattro passi volle accompagnarmi a casa in carrozza; mi venne dietro per la scala a curiosare, mi entrò sino in camera. Io mi sentivo avveduta come una matrona e la lasciavo fare.

Ho cercato il significato del verbo "avvedersi" in alcuni dizionari e ho visto che significa accorgersi, rendersi conto, prendere coscienza di qualcosa. Tuttavia non riesco a capire cosa significa che Artemisia si sentiva "avveduta". Me lo potreste spiegare?

3

L'aggettivo avveduto significa "scaltro, accorto, giudizioso, prudente" (http://www.treccani.it/vocabolario/avveduto/), e indica qualcuno che sa come comportarsi in certe situazioni. Credo che qui si voglia dire che Artemisia sa come trattare Giovanna, e la lascia curiosare.

| improve this answer | |
2

In questo caso può significare che la sua tranquillità nel lasciarla fare e il non preoccuparsi derivino da un saper veder lucidamente la situazione, con intelligenza: come di una persona esperta o di una persona appunto, con esperienza, come una matrona che era la signora della casa e che dell'alto dei suoi anni è in grado di aiutare e consigliare, un pò come fanno le nonne, che danno conforto davanti ai problemi, proprio perché avvedute della vita e consepevoli che tutto si risolve.

| improve this answer | |
  • Benvenuto su Italian.SE, @Alessandro, e grazie mille della risposta! – Charo Feb 16 '16 at 21:54

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.