3

Nel romanzo La ragazza di Bube di Carlo Cassola ho letto:

Finalmente mise insieme la roba che le sarebbe servita per il viaggio: due fazzoletti, un paio di mutande, il portamonete con pochi spiccioli dentro, il pettine, lo spazzolino, il dentifricio, cinque o sei nastri: solo di quelli aveva abbondanza, ma erano tutti scoloriti. Fece un fagottino, e aprì la valigia di Bube per mettercelo.
      «Bube. Bubino.»
      Egli si affacciò sulla porta, un po' sorpreso e contrariato di essere chiamato in quel modo.
      «È tutta qui la tua roba?»
      «Sì; Perchè?»
      «Perchè allora sei anche te povero in canna» disse Mara, e rise.
      «Eh, sì, sono un po' a terra come corredo» ammise Bube.

Non capisco il significato dell'ultima frase che dice Bube: «sono un po' a terra come corredo». Nel Dizionario dei Modi di Dire Hoepli ho trovato questa definizione:

essere a terra

• Fig.: versare in cattive condizioni, fisicamente, moralmente, economicamente e così via.

Quindi, immagino che la frase abbia qualcosa a che vedere col fatto di essere molto povero. Tuttavia, non so perché Bube dice «come corredo». Me lo sapreste spiegare?

3

Essere a terra non implica necessariamente il fatto di essere in difficoltà economiche o poveri. L'espressione viene usata principalmente in senso emotivo.

  • ho perso il lavoro e mi sento veramente a terra (depresso)
  • la mia fidanzata mi ha lasciato e ho il morale a terra.

Nel brano il senso è economico, il corredo probabilmente è composto da poche cose a causa di poche disponibilità economiche.

Il termine corredo viene comunemente usato in riferimento alla dote nuziale di una sposa ma significa anche:

  • Complesso di indumenti necessari a una persona per un certo periodo di tempo e per determinati uffici: il c. del soldato, del collegiale, della monaca; preparare il c. del nascituro; un c. ricco, lussuoso, scarso, misero;

(Hoepli)

| improve this answer | |
  • Quindi significa che quello che Bube ha nella valigia è insufficiente per il viaggio che stanno per fare? – Charo May 11 '16 at 12:51
  • che ha poca roba, un corredo da viaggio scarso. – user519 May 11 '16 at 13:04
  • Capisco, grazie! Avevo letto la definizione di "corredo" nel Treccani, ma là non appare questa idea del "corredo da viaggio" (perlomeno non in modo esplicito). – Charo May 11 '16 at 13:15
  • Mi è venuto un dubbio riferito a questo modo d'interpretare la frase: se il corredo è quello che è scarso, non dovrebbe essere il corredo quello che è a terra invece di esserlo Bube? Cioè, questo personaggio non dovrebbe dire "il mio corredo è un po' a terra" invece di "sono un po' a terra"? – Charo May 11 '16 at 16:50
  • 1
    @Charo - il personaggio dice "sono un po' a terra (scarso) 'come' (per quanto riguarda il) corredo". È un modo di dire colloquiale. Se dici che il corredo è a terra significa che è sul pavimento. – user519 May 11 '16 at 17:00

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.