2

Nel libro autobiografico Un grande avvenire dietro le spalle di Vittorio Gassman ho letto:

Il 10 giugno del 1940, io e Luigi stavamo giocando in una pausa di studio. Era ancora una volta (fu l'ultima, ed era tempo, avevamo diciassette anni) il nostro gioco preferito, il refrain simbolico del circuito.

Alcune pagine prima nel libro si spiega in cosa consisteva il gioco del "circuito":

Finita la ceremonia, corsi a trovare un mio amico, giocai con lui tutto il pomeriggio a un nostro gioco usuale (il «circuito», con le fiches e i bottoni a simulare i campioni del ciclismo di allora), ma che quel giorno mi parve più reale e insieme più magico del solito.

La mia domanda è sul significato di "refrain" nel primo brano. Ho letto la definizione di questo vocabolo nel vocabolario Treccani, ma non sembra avere senso in questo contesto. Sapreste spiegarmi cosa significa "refrain" nel brano sopra citato?

5

Refrain:

  • (estens.) ritornello.

Sabatini Coletti

penso si riferisca ad una cosa ripetuta, fatta abitualmente, come un ritornello. Nel caso specifico si riferisce al solito gioco che veniva (ripetutamente) fatto tra i due amici.

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.