0

Nel romanzo Storia del nuovo cognome di Elena Ferrante ho letto:

Ma che Bruno puntasse a me non mi convinse. Non mi aveva mai nemmeno guardata. Oltre al fatto che, se avesse avuto le mire che diceva Lila, sarebbe venuto lui all’appuntamento e non Nino. O almeno sarebbero venuti insieme. E comunque, vero o no, non mi piaceva: troppo basso, troppo ricciuto, senza fronte, denti da lupo. No e no. Tenermi in mezzo, pensai. Farò così.

Malgrado abbia cercato "mezzo" in alcuni dizionari, non riesco a capire il significato dell'espressione "tenersi in mezzo" nel brano precedente. Sapreste spiegarmelo?

2

Il significato di questa espressione è figurato: "tenersi in mezzo" vuol dire stare a metà strada tra un punto e un altro. Mi sembra di capire che la questione sia: "piaccio a Bruno oppure no?". Il personaggio si interroga, prova a valutare le due opzioni e poi decide di tenersi in mezzo, né sì né no, in attesa - immagino - di ulteriori elementi per capire la situazione.

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.