1

Ho visto un video intitolato Straniero, che ti piace dell'Italia? in cui l'umorista Enrico Brignano fa un monologo molto divertente sui turisti in Italia. In un certo momento, Brignano usa il verbo "smozzare": l'ho cercato su alcuni dizionari e ho visto che si tratta di un sinonimo di "mozzare", che può significare tagliare via, tranciare di netto, spesso con forza e persino con violenza. Ma non sono sicura di aver capito il significato di questo verbo nel contesto del video. Brignano si sta lamentando che i turisti non pronunciano bene le parole che usano per riferirsi alla cucina italiana: non pronunciano le due "t" di "spaghetti" (parlano invece di "spagheri") e dicono "piza" con una sola "z". E allora fa questa battuta: "Perché da me pretendi che io pronunci bene le tue parole e tu, da me, quando parli smozzi. Perché? Perché?" Dal contesto ho pensato che "smozzare" possa significare "mangiarsi" alcuni suoni nel pronunciare le parole. È così? Si tratta di qualcosa di inventata da Brignano o è un'espressione che si usa (magari in ambito regionale)?

  • Sì, significa tagliare, qui nel senso di interrompere le parole senza pronunciarle correttamente fino in fondo. Smozzare: (non com.) mozzare, specialmente se in modo deciso, violento: garzantilinguistica.it/ricerca/?q=smozzare – user519 Oct 10 '16 at 7:21
1

Sì,"smozzare" nel senso della frase significa proprio mangiarsi i suoni delle parole e mi sembra una contrazione (forse dialettale) di "smozzicare":

Secondo il dizionario italiano Olivetti (http://dizionario-italiano.it/dizionario-italiano.php?parola=smozzicare)

smozzicare: spezzare in molte piccole parti; in senso figurato abbreviare, pronunciare malamente

| improve this answer | |
  • Hai sentito usare “smozzare” in questo senso (oltre che da Brignano)? L'hai letto da qualche parte? – DaG Oct 10 '16 at 9:40
  • Mi è stato sufficiente leggere il brano riportato nella domanda per capire il senso della parola. – Riccardo De Contardi Oct 10 '16 at 15:28
  • Ah, come qualunque altro madrelingua italiano: speravo che avessi un riferimento più oggettivo. Rimane aperta la questione se questa forma specifica sia un'invenzione di Brignano o usata correntemente da qualche parte. – DaG Oct 10 '16 at 16:34
  • No, mi dispiace :) potrebbe anche essere in effetti un'invenzione del comico. – Riccardo De Contardi Oct 11 '16 at 7:59
  • 1
    Per curiosità, @Gio, il corposo Dizionario romanesco di Fernando Ravaro non lo riporta (mentre riporta “smozzicà”, tra l'altro col senso di “parlare a frasi brevi, a parole molto distaccate”). – DaG Oct 12 '16 at 11:54

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.