1

Non so qual è la differenza tra il verbo "soffrire" ed il verbo "subire" giacché in spagnolo c'è soltanto un verbo per tradurre entrambi.

2
3

Il verbo subire è più neutro rispetto a soffrire. Soffrire implica una sensazione negativa da parte della persona coinvolta. Invece, subire mette in evidenza la passività della persona rispetto all'azione e implica la presenza di un agente esterno, mentre non implica necessariamente un'emozione negativa.

Infatti si dice soffrire di una malattia cardiaca ma, ad esempio, subire un'intervento chirurgico. Invertendo i contesti i due verbi risultano inappropriati: non si può dire *subire una malattia o *soffrire un intervento chirurgico

5
  • Tendenzialmente direi “soffrire di una malattia”.
    – DaG
    Apr 2 '17 at 12:29
  • sì, è un lapsus calami Apr 2 '17 at 13:34
  • Grazie mille! Secondo questa spiegazione si subisce discriminazione, certo? Qualche volta ho letto soffrire di discriminazione (di genere, ad esempio)
    – Ivan FD
    Apr 5 '17 at 12:09
  • In questo caso entrambe le costruzioni sono possibili, perché registrano aspetti diversi dell'evento: hai subito una discriminazione e per questo motivo hai sofferto. Invece non direi direttamente "soffrire la discriminazione". Apr 5 '17 at 12:31
  • @IvanFD inoltre, per chiedere conferma di un'ipotesi, si dice "giusto?" e non "certo?" :) Apr 5 '17 at 12:35

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.