2

Nel romanzo Storia della bambina perduta, di Elena Ferrante, ho letto:

Mi ricordai di quando mi rivolgevo a lui per sapere di Pasquale o di Enzo. C’era sempre bisogno di un santo in Paradiso per orientarsi nella calcolata opacità del mondo di sotto e Nino, sebbene estraneo a qualsiasi santità, mi era stato d’aiuto. Ora che i santi stavano precipitando all’inferno, per sapere di lui non avevo a chi rivolgermi. Notizie inaffidabili mi arrivarono solo dalla mala bolgia dei suoi molti avvocati.

Non capisco cosa significa "bolgia" in questa frase. Ho cercato il vocabolo in alcuni dizionari e, nel vocabolario Treccani per esempio ho trovato

Fig., luogo dove si stia male e vi sia gran confusione

ma non sembra che questo possa essere il senso nel brano precedente. Sapreste spiegarmelo?

3

La derivazione è quella indicata nella risposta precedente, ed è corretto utilizzarlo al singolare (vedi il link alla Treccani). Per bolgia (sottinteso: infernale) si intende appunto un luogo, anche figurato o una situazione particolarmente caotica e ostile. Credo che nel brano indicato indichi l'insieme degli avvocati, definito bolgia in senso spregiativo, in quanto la loro consultazione ha solo generato confusione.

4

È una sorta di singolare di https://it.wikipedia.org/wiki/Malebolge (uno dei cerchi dell'Inferno di Dante, particolarmente appropriato agli avvocati...), immagino. Non so se sia standard usarlo così al singolare però.

1

Bolgia è un termine piuttosto comune, viene usato come sinonimo di "folla", "gran numero di persone", in genere con connotati negativi dal punto di vista del rumore/confusione/densità di persone.

Validi esempi sono "Bolgia allo stadio, "bolgia al centro commerciale", "bolgia in discoteca"..."Bolgia in chiesa" invece è un po' più improbabile (ma non impossibile, se la chiesa è davvero piena: mi è capitato di sentirlo qualche volta per matrimoni, o per cerimonie di paese)

Una bolgia di avvocati è in un certo senso un "rafforzativo" di avvocati: la gente comune fa uso di un solo avvocato, così è diventato un topos in letteratura e nei film l'evidenziare il livello di un antagonista mostrando la "potenza di fuoco" di cui dispone attraverso l'uso di team di avvocati e loro assistenti. (in realtà è una formula piuttosto utilizzata anche nel business, da parte delle grosse aziende per spaventare le piccole aziende, ma restiamo nel letterario che è meglio)

1
  • In questo caso c'è il riferimento all'inferno e la locuzione “mala bolgia” si rifà ovviamente alla Commedia. – egreg Jun 10 '17 at 20:21

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.