2

Nel libro I migliori anni della nostra vita di Ernesto Ferrero ho letto:

Nessuno dei redattori capisce di conti, né vuole saperne qualcosa, per rimozione e viltà, oltreché per manifesta incompetenza.

Malgrado abbia cercato il vocabolo "rimozione" in parecchi dizionari, non riesco a capire il suo significato nella frase precedente. Me lo sapreste spiegare?

3

Credo che il termine venga qui utilizzato nella sua accezione psicoanalitica; prendo la definizione da Wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Rimozione:

In psicoanalisi, la rimozione è un meccanismo psichico che allontana dalla coscienza desideri, pensieri o residui mnestici (=riguardanti la memoria) considerati inaccettabili e intollerabili dall'Io, e la cui presenza provocherebbe vergogna.

I redattori non sanno nulla, né vogliono saperne di conti perché hanno cancellato completamente ogni ricordo o studio fatto riguardo all'argomento.

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.