6

Il verbo obbedire è quasi identico al latino oboedire. È ragionevole pensare che questa trasformazione si sia avuta prima del passaggio ad ubidire e ubbidire poi. In ogni caso quest'ultimo ha storicamente preso il sopravvento, tant'è che il De Mauro e il Garzanti riportano obbedire come variante (così come le versioni con una sola "b", ma sono davvero poco usate).

In particolare, nella seconda metà del 18° secolo aveva raggiunto una superiorità schiacciante secondo Google Ngram. Ma nonostante i dizionari sopracitati affermino che oggi hanno pressoché la stessa frequenza, il grafico che ho linkato mostra un rapporto di 3 a 1 a favore di obbedire; anche solo cercandoli separatamente su Google, si trovano quasi il doppio dei risultati per obbedire.

Cos'ha causato questa grande inversione di tendenza? Sembra essere un fenomeno iniziato con l'Illuminismo, e poi continuato.

  • 1
    Se ubbidire ad un certo punto viene percepito come termine più popolare rispetto ad obbedire (più vicino all'etimo latino) questo può spiegare l'inversione di tendenza. treccani.it/enciclopedia/… – user519 Aug 13 '17 at 20:57
  • 2
    Perché il voto negativo? – Vincenzo Oliva Aug 14 '17 at 11:43
  • 2
    Se chi dà voti negativi commentasse per spiegare il perché, farebbe qualcosa di potenzialmente utile. Altrimenti rasenta il vandalismo. – DaG Aug 14 '17 at 11:50
  • 1
    @Gio: Dai, "non fare l'antipatico". :) Sinceramente non avevo capito bene il tuo commento, perché non sembravi alludere alle possibili imposizioni scolastiche chiamate in causa da egreg. Se vi alludevi, resta il fatto che me le sarei aspettate durante il Rinascimento, e secondo Ngram non è stato così. Altrimenti continuo a non capirlo, dato che di certo il popolo non si sarebbe fatto problemi a continuare a privilegiare il termine più popolare. – Vincenzo Oliva Aug 14 '17 at 18:11
  • 1
    @CarLa: Sospetto che proprio esempi "canonici" come quello di Garibaldi abbiano plasmato la tua percezione :) La Crusca riporta questo estratto di Scelte Novelle antiche e moderne: "Il quale obbediendo al Re, pervertì tutto 'l fatto". – Vincenzo Oliva Aug 17 '17 at 18:29

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Browse other questions tagged or ask your own question.