4

Nel romanzo Pane e tempesta di Stefano Benni ho letto:

Non fu facile girare la rotella dei numeri. Il dito vigoroso di Piombino si sostituì a quello delicato di Alice e lottò contro anni di ruggine. I numeri scarrucolavano gemendo uno dopo l'altro.

Il testo fa riferimento a un vecchio telefono. Non capivo bene il significato di "scarrucolare" in questo passaggio, perciò ho cercato questo verbo nel vocabolario Treccani e ho trovato questa definizione:

Scorrere velocemente e liberamente, della fune o della catena sulla girella della carrucola, o anche della girella stessa.

Quindi, se ho capito bene, questo termine nel brano significa che i numeri giravano sulla rotella del telefono.

Mi è sembrato un verbo molto curioso e mi piacerebbe averne alcuni esempi di uso. Ho cercato un po' su Google, ma ho trovato soltanto cose molto strambe.

1
  • Andando a intuito, nell'uso del verbo, oltre al movimento rotatorio, ci vedo anche una certa fatica, magari un cigolio visto che il disco del telefono è arrugginito (cf. anche “gemendo”). Lo so che la definizione parla di uno scorrere veloce e libero, ma a orecchio percepisco questo senso.
    – DaG
    Sep 16 '17 at 13:42
2

È un verbo particolarmente usato in ambito marinaresco, ma più spesso nel significato 2 della voce, che qui riporto:

Uscire dalla gola di una carrucola, per es. dei fili aerei di veicoli elettrici (filobus, ecc.), dei nastri per l’apertura e la chiusura di persiane avvolgibili, ecc.

Per esempio, nelle barche a vela le corde di manovra delle vele, le scotte, scorrono in particolari pulegge, i bozzelli. Se una scotta o, più in generale, una cima (significato 4) esce da un bozzello, magari bloccandosi incastrata, si dice che è scarrucolata.

Cercando scarrucolare con Google è probabile che tu abbia trovato più esempi del significato 2 che dell'1, e se erano tratti da discorsi ricchi di termini marinareschi, non mi meraviglio che tu li abbia trovati strambi!

2
  • Non ricordo aver letto niente che abbia a che vedere con l'ambito marinaresco, ma piuttosto cose come, per esempio, questa: "La signora Kùcscina scarrucolava uno sull'altro i suoi interrogativi con affettata negligenza, e non aspettava risposta...".
    – Charo
    Sep 17 '17 at 7:06
  • @Charo In effetti in quel caso si tratterebbe del significato 1, con senso figurato. Però, mentre nel primo esempio da te riportato i numeri scarrucolano faticosamente, qui direi che lo scarrucolare dà l'idea di un flusso inarrestabile. In ogni caso, al di fuori dell'ambito tecnico, scarrucolare è un verbo estrememamente raro, e qualunque uso può sembrare strano. Sep 17 '17 at 19:47

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.