6

Qualcuno mi potrebbe spiegare che cosa significa il seguente detto popolare:

Il mattino ha l’oro in bocca?

7

Il significato del proverbio "Il mattino ha l'oro in bocca", come riportato dal vocabolario Treccani, è il seguente:

il m. ha l’oro in bocca, o le ore del m. hanno l’oro in bocca, sono quelle in cui il lavoro o lo studio o altra attività rendono meglio.

Essendo le ore del mattino quelle in cui una persona solitamente è più riposata e lucida, tutte le cose che si fanno hanno un maggior rendimento.

Ho trovato alcuni cenni alle caratteristiche di questo detto:

Per "L'oro in bocca", ma più propriamente "Il mattino ha l'oro in bocca" c'è da dire che quando uno stesso proverbio o modo di dire si ritrova in diverse lingue è molto probabile che sia nato autonomamente in ciascuna di esse ma la forma più antica è generalmente la più espressivamente efficace. In questo caso è una forma idiomatica tedesca: Die Morgenstunde hat Gold im Munde, la cui traduzione è: "l'ora del mattino ha l'oro in bocca". Il significato o valenza di tale detto può ricondursi o alla qualità del tempo del mattino che per molti detti popolari sembra rivesta qualcosa di speciale (molte culture dell'Estremo oriente confermano che al levar del sole l'atmosfera è più ricca di energie) o è allusiva al tempo magico dell'infanzia per cui ad ogni bimbo si aprono infinite possibilità.

Inoltre da Cotidie legere 3a ediz. pagina 64 numero 15

Est in proverbio: "Auorora aurum in ore habet"; ideo homines horis matutinis cum sollertia ad negotia animum intendunt, quia matutino tempore magnas...

che significa all'incirca:

È (scritto) in un proverbio: "L'aurora (meglio il mattino) ha l'oro in bocca": perciò gli uomini attivi nelle ore mattutine rivolgono con solerzia la loro mente agli affari, poichè di mattina ottengono dall'operosità grandi e mirabili vantaggi

  • Dovrebbe essere “aurora” e non “auorora”, ma in ogni caso è una citazione interessante, perché fa parte delle paretimologie che, più o meno scherzosamente, cercano il senso di una parola nella sua origine apparente, come quella per Vienna: “Vindobona, quia dat vinum bonum”. Spesso, per far tornare i conti, erano a contrario: “Canis a non canendo” (“[Si chiama] cane perché non canta”) etc. – DaG Sep 27 '17 at 13:01
2

Si rifà all'alchimia perché l'oro filosofale (la rugiada degli adepti) è molto più facile da reperire al mattino. Anche il proverbio " ha addosso l'argento vivo " deriva da questa antica scienza. enter image description here

  • 2
    Interessante, se è vero. Hai qualche fonte? – DaG Mar 9 '18 at 8:16
  • 1
    Benvenuta su Italian.SE! – Charo Mar 9 '18 at 9:08

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.