Nella introduzione al racconto Grammelot di Scapino di Mistero buffo, di Dario Fo, ho letto:

Ricorderete senz’altro il costume del Re Sole: un lungo sbuffo sulle maniche, trine finemente ricamate sul petto e intorno al collo montanti fino alle orecchie e dietro la nuca... un prurito da impazzire! Il che causava il classico scatto di testa del sovrano del tutto simile alla sbirellata di collo di uno stallone.

Ricercando nei dizionari non ho trovato "sbirellata", ho trovato soltanto "sbiellare" con questo significato

3. (scherz.) perdere il controllo dei nervi; uscire di testa, dare i numeri

che non so se abbia qualcosa a che vedere. La mia domanda è: sapreste spiegarmi il significato di "sbirellata" nel passaggio sopra citato?

Dato il passaggio sarei propenso a inferire che una "sbirellata" sia lo scatto di testa tipico che fa uno stallone quando percepisce di non essere cavalcato bene, o quando lo si forza a fare cose che non vorrebbe.

Your Answer

 

By clicking "Post Your Answer", you acknowledge that you have read our updated terms of service, privacy policy and cookie policy, and that your continued use of the website is subject to these policies.

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.