6

Vorrei sapere se c'è qualche differenza nell'uso tra "coda" e "fila". Diverse volte ho sentito le due forme.

Secondo me, è la stessa cosa, però, quando leggo un testo come

"La prima è che sei minuti è la durata media oltre la quale le persone cominciano a spazientirsi quando stanno in fila (non quella dopo cui abbandonano la coda)"

non riesco a capire se "coda" è una cosa specifica o "coda" è usata, in questo caso, per evitare la ripetizione della parola "fila".

  • 1
    Welcome su ItalianSE! – abarisone Feb 1 '18 at 14:53
  • 1
    Mi sembra che chiunque abbia scritto quella frase segua un po' troppo alla lettera la buona norma di evitare le ripetizioni – a costo di provocare possibili equivoci, come qui – e soprattutto abbia dimenticato l'esistenza dei pronomi, che sono stati inventati esattamente per casi così (“...non quella dopo cui la abbandonano”). [Certo, anche “quella” è un pronome.] – DaG Feb 1 '18 at 22:25
  • Ottima osservazione! – manoelhc Feb 2 '18 at 22:06
  • ...e, comunque, è così poco da italiani mettersi in coda (pubblicità della British Airways dei primi anni 2000). – N74 Feb 14 '18 at 14:47
6

Nel contesto da te citato coda e fila possono essere considerati sinonimi.

Dalla definizione di fila per Treccani:

  1. Disposizione di persone o cose poste una di seguito all'altra su una medesima linea; e le persone o le cose stesse così disposte

dalla definizione di coda per Treccani:

  1. c. Parte finale di una fila: la c. del treno; il vagone di c., l’ultimo; fanalino di c., che mostra, nel buio, dove finisce il treno (e per traslato scherz., l’ultimo in una graduatoria); la c. d’una colonna in marcia; gli uomini di c. (ma detto in contrapp. a capo, indica gli ultimi d’una gerarchia: i capi e le c.; non sono capo ma neanche c.); mettersi in c., fare la c., far la fila, mettersi in fila davanti a uno sportello, a un banco e sim., aspettando il proprio turno: fare la c. alla biglietteria della stazione.

Come puoi vedere la coda sarebbe la parte finale della fila, anche se devo dire nuovamente che in questo contesto vengono usate nella maggior parte dei casi come sinonimi.

| improve this answer | |
  • 2
    Se c’è la fila allo sportello, ci si mette in coda; da qui a considerare coda e fila come sinonimi, in questo contesto, il passo è stato breve. – egreg Feb 2 '18 at 10:15
  • Bravo! Grazie mille, ragazzi! – manoelhc Feb 2 '18 at 22:13

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.