3

Nel romanzo Il barone rampante, di Italo Calvino, ho letto:

      Mio fratello ora prendeva a una a una le ciliege dal tricorno e le portava alla bocca come fossero canditi. Poi soffiava via i noccioli con uno sbuffo delle labbra, attento che non gli macchiassero il panciotto.
      – Questo mangiagelati, – disse uno, – cosa avanza da noi? Perché ci viene tra i piedi? Perché non si mangia quelle del suo giardino, di ciliege? – Ma erano un po' intimiditi, perché avevano capito che sugli alberi era più in gamba lui di tutti loro.

La mia domanda è sul significato della frase "cosa avanza da noi?" in questo brano. Tra le differenti accezioni del verbo "avanzare" non sono sicura a quale corrisponda questo uso. Uno dei significati che ho trovato nel vocabolario Treccani (con l'indicazione di "antico") è quello di "risparmiare". Quindi, la frase significa "cosa risparmia per noi?" nel senso che il fratello dell'io narrante (cioè, Cosimo, il protagonista del romanzo) sta mangiando tutte le ciliege e non lascerà nessuna per gli altri ragazzi?

2

Avanzo qualcosa da Charo significa che Charo ha un debito verso di me. È il significato 2 in http://treccani.it/vocabolario/avanzare2/

Può essere adoperato in senso lato, in questo caso nel senso di gli dobbiamo forse qualcosa?, cioè abbiamo forse un debito verso di lui? perché il comportamento del mangiagelati ricorda un creditore che sta alle costole del debitore e coglie ogni occasione per recuperare una parte del credito, in questo caso le ciliegie (o come scrive Calvino, le ciliege).

| improve this answer | |
0

Avanza in questo caso ha il significato di:

Questo mangiagelati, – disse uno, – cosa vuole da noi?

oppure anche

Questo mangiagelati, – disse uno, – cosa pretende da noi?

Il personaggio si chiede quindi che cosa volesse da loro, si chiedeva se per caso fossero debitori di qualcosa nei suoi confronti.

| improve this answer | |
  • forse nel senso di "che pretese avanza nei nostri confronti?" – Riccardo De Contardi Apr 12 '18 at 10:12
  • Esattamente come dici tu – abarisone Apr 12 '18 at 10:14
  • Cioè l'accezione 2 della voce del Treccani citata da Charo? – DaG Apr 12 '18 at 11:10
  • @DaG Esatto, dover avere, essere creditore di qualche cosa – abarisone Apr 12 '18 at 11:25
  • O forse la 4.c di questa voce del vocabolario Treccani? – Charo Apr 12 '18 at 11:31

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.