2

Nel romanzo Il sorriso dell'ignoto marinaio, di Vincenzo Consolo, ho letto questo testo proveniente dell'Archivio di Stato di Palermo, Carte della Polizia (1857):

«Accusati tutti cinque di misfatti di lesa maestà e precisamente di aver cospirato contro il Real Governo e di aver eccitato con banda armata, con bandiera tricolore sventolata, ed a suon di tamburo i sudditi ad armarsi contro l'Autorità Reale in Cefalù e diversi Comuni del Distretto, frangendo Stemmi Reali ed immaginidei nostri amatissimi Sovrani; espilate le casse Regie, abbattuti i telegrafi; sequestrate le valigie dei Regi corrieri, dissacrandone le lettere; arrestati i funzionari Regi; disarmata la forza pubblica; impiantata la bandiera rivoltosa sul bastione della marina di Cefalù a vista del vapore Regio, veniente in quella rada, devastazione, saccheggio ed incendio alla Sottointendenza e palazzo del Sottointendente di Cefalù, sperdendo, bruciando carte e registri, involato quintali due e rotoli 69 di polvere agli impiegati delle strade a ruota per uso di far saltare macigni, da ultimo di aver fatto resistenza alla forza pubblica, facendo fuoco per 9 ore continue in Pettineo, provincia di Messina».

Sapreste spiegarmi qual è il significato di "strada a ruota"? Ho cercato alle voci "strada" e "ruota" in parecchi dizionari, ma non ho trovato questa locuzione. Da quello che si legge in questo testo dell'Ottocento si può dedurre che il significato sarebbe lo stesso di "strada carrozzabile" in contrapposizione alla "strada di ferro" o "ferrovia"?

1
  • 3
    La tua deduzione, @Charo, mi sembra corretta. A quanto ne so, «strada a ruota» non è un'espressione comune. – Benedetta Jun 19 '18 at 14:16
3

Nel volume Opere di Ignazio Gattuso, nelle pagg. 105-106 c'è un riferimento preciso alle vie di comunicazione nella Sicilia di metà ottocento, e in particolare alle strade a ruota e alla loro diffusione:

Le strade a ruota
"Fin oltre la metà dello scorso secolo — scriveva Giuseppe Perez nel 1861 — e perciò fino alla prima metà del 700 la Sicilia mancava quasi intieramente di vie atte alle ruote. Il commercio interno, che consisteva principalmente in quello del grano e dell' olio faceasi per mezzo di animali da soma, ed in particolare i muli, come praticasi tuttora nei paesi che sono sprovveduti di strade (quel "tuttora" possiamo, in gran parte, ripeterlo ancora oggi).

Le nuove arterie più large e più comode, non per nulla nominate "strade a ruota", incrementarono i trasporti con carri e i viaggi con carrozze fino allora di scarso numero nelle città.

Il significato di strade a ruota è quindi quello di strade carrozzabili, cioè:

Di strada che può essere agevolmente percorsa in carrozza;

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.