1

Nel racconto I ventitré giorni della città di Alba, di Beppe Fenoglio, ho letto:

La repubblica stabilí un fronte di non piú di mezzo chilometro, disteso tra un pescheto e un arenile, e cercò di far forza nel punto migliore per il guado, immediatamente a valle del ponte bombardato dagli inglesi. Ma i partigiani concentrarono le mitraglie e quando quelli si presentarono al pulito, fecero una salva che li ricacciò tutti nei cespugli.

Potreste spiegarmi cosa significa "al pulito" in questo brano? Ho cercato alla voce "pulito" in parecchi dizionari, ma non ho trovato nulla che possa avere senso in questo contesto.

  • 2
    A orecchio, lo parafraserei con “allo scoperto”. – DaG Sep 9 '18 at 9:04
4

Al pulito significa nel prato, in una radura senza alberi o cespugli che potessero proteggere i repubblicani dal fuoco partigiano.

Come correttamente sottolineato da @DaG al pulito nel contesto da te citato potrebbe essere sostituito da allo scoperto.

| improve this answer | |
3

Per "pulito" intenderei in questo contesto uno spazio aperto, privo di coperture e protezioni.

| improve this answer | |
  • 2
    Welcome on ItalianSE!! – abarisone Sep 9 '18 at 8:59

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.