2

Apparentemente in alcune lingue (e.g. il tedesco) è un errore grammaticale utilizzare la "e commerciale" (&) al posto della congiunzione coordinante e.

Q: Posto che in italiano questo uso non è eccessivamente comune, è considerato un errore?

Cosa intendo per 'errore'

Una risposta dovrebbe presentare l'opinione di qualche "autorità" sulla lingua italiana, idealmente l'Accademia della Crusca o un ente similarmente sanzionato, ma in carenza di ciò sono accettabili anche manuali di stile o grammatiche ampiamente riconosciute come valide (e.g. il libro di Serianni).

Attenzione però: la fonte non deve semplicemente consigliare di evitare tale uso nella scrittura formale, ma esplicitamente dire che non è accettabile neppure in contesti informali.

  • 1
    @Charo Difatti era l'uso normale (e per capirne la ragione basta provare a scrivere a mano, la & è fatta apposta per consistere d'un solo tratto). A un certo punto è caduta in disuso e vorrei sapere se siamo giunti al considerarla addirittura un errore – Denis Nardin Oct 13 '18 at 14:53
  • 2
    Non mi è chiara la tua domanda. Il simbolo & viene usato in alcuni contesti di natura commerciale tipo la ditta Rossi & Bianchi, ma non certo in frasi come “io & mio papà siamo andati al cinema”. Quindi la tua domanda è se l’utilizzo del simbolo & è accettabile in quest’ultima frase? – user519 Oct 13 '18 at 14:53
  • 1
    @Gio Esatto (apparentemente in tedesco non lo è, cosa che mi ha sorpreso non poco) – Denis Nardin Oct 13 '18 at 14:54
  • 1
    Nei nomi commerciali è diffuso e accettato. Mi sembra invece che in altri contesti sia così raro che non è “neppure sbagliato”: non so se qualcuno si è pronunciato sulla correttezza di qualcosa che, a parte qualche caso isolato, non si usa fare... – DaG Oct 13 '18 at 15:32
  • 1
    @Charo Per esempio questo – Denis Nardin Oct 13 '18 at 19:06
1

Non so se sia una fonte attendibile, comunque questo estratto da sapere.it riguardo l’uso del simbolo & nota che:

In italiano si riconosce come “e commerciale”: in realtà il suo nome è "ampersand" ed è il simbolo della congiunzione coordinativa "e", l’"and" inglese.

In passato l’ampersand veniva collocata al termine dell’alfabeto latino, come se fosse una lettera a sé stante; prese il nome di ampersand nell’Ottocento in Gran Bretagna e pur occupando l'ultimo posto anche nell'alfabeto inglese, dopo la zed (zeta).

Oggi si usa di solito nei nomi di imprese commerciali, non più nel linguaggio corrente.

| improve this answer | |
  • 3
    Non so se sia attendibile o meno, ma è curioso dire che “in realtà il suo nome è ‘ampersand’”, visto che questo è il nome inglese, entrato in uso alla fine del Settecento, quando invece in italiano si smetteva di usare questo simbolo. – DaG Oct 13 '18 at 15:20
  • Questo articolo mi sembra un po' bizzarro: infatti il nome ampersand deriva proprio dal fatto che fosse l'ultima lettera dell'alfabeto inglese. Ma non riesco a capire: è considerato un uso corretto o no? (Avevo già scritto nella domanda che non è un uso frequente) – Denis Nardin Oct 13 '18 at 15:30
  • @DenisNardin - corretto? Cioè se la frase “io & mia nonna andiamo al mercato” è corretta? – user519 Oct 13 '18 at 15:53

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.