Questions tagged [suffix]

A suffix is an element of a language that is added to the end of a word.

Filter by
Sorted by
Tagged with
4
votes
1answer
88 views

“Dovendosi dare” oppure “dovendo darsi”?

Sono assillato dal seguente dubbio: si scrive "dovendosi dare" oppure "dovendo darsi"? Cioè, il suffisso riflessivo va attaccato all'ausiliare/verbo modale o al verbo? Secondo me, ...
6
votes
1answer
153 views

Is the -ino suffix a diminution?

What is the difference between surnames like Sorrento and Sorrentino? Extending this to names, how do names like Tommaso and Tommasino differ? Is there any suffix which works exactly opposite of the -...
2
votes
0answers
61 views

Da cosa dipende l'uso del suffisso di appartenenza -ese rispetto a -ita (e altri) nei demotici?

Ad esempio: genovese, ma moscovita francese, ma yemenita congolese, ma kenyota (o keniota) Sono al corrente del fatto che -ita sia usato principalmente per l'appartenenza a gruppi religiosi, ma per ...
9
votes
3answers
657 views

What does -usa suffix mean in town names?

On Sicilia there are a number of towns or cities that end with "usa". Examples include: Ragusa, Siracusa, and Ravanusa. Does "usa" mean anything specific, like burgh (Pittsburgh) or ville (...
2
votes
2answers
6k views

What does 'ni' mean as the suffix of people's names?

Italian names like Paganini Berlusconi Antonioni Pasolini Fellini share the same suffix “-ni”. What does that mean?
4
votes
2answers
308 views

Suffisso diminutivo “-occhio” nelle parole come “pinocchio”, “ranocchio/a”, ecc. in italiano moderno

Recentemente mi sono interessato all'etimologia delle parole che finiscono con -occhio, come pinocchio e ranocchio/a. Prendiamo ranocchio/a, per esempio. Nel vocabolario Treccani è scrito: ...
3
votes
1answer
353 views

Etimologia del suffisso -oso

Qualcuno sa se il suffisso latino -osus, da cui deriva il suffisso aggettivale denominale -oso in italiano (pieno di, ricco di, portatore di), derivi a sua volta dal greco? È possibile che l'origine ...
7
votes
0answers
143 views

Qual è l'origine del suffisso “-ete” nelle onomatopee?

Leggendo questa domanda, mi sono interrogata sull'origine del suffisso "-ete" nelle onomatopee ("bumpete", come nella domanda, ma anche "zacchete"). Un uso illustre è dato da Aldo Palazzeschi nella ...
2
votes
1answer
274 views

Desinenza dell'aggettivo riferito a più parole di genere e quantità diversi

Sono anni che mi imbatto in questo dubbio e ogni volta mi genera la stessa frustrazione. Come si fa a trovare la desinenza giusta per un aggettivo che si riferisce a più parole che hanno genere e ...
12
votes
2answers
4k views

Italian phrases, prefixes, or suffixes that have meanings similar to those of the English suffixes “-ish”, “-like”, and “-ishly”?

In English, the suffixes listed above are sometimes appended in informal contexts (often, but not always, with humorous intentions) to create an adjective or adverb form of a noun. Are there any ...
5
votes
3answers
357 views

'tangentopoli', 'concorsopoli', 'sanitopoli', and so on

I observed that Italian journalists use to coin new words using the suffix '-poli', as in tangentopoli, sanitopoli, concorsopoli and so on. I cannot think of a case in which those new words, which ...
5
votes
1answer
644 views

Perché il suffisso '-accia/-accio' connota negativamente le parole cui viene aggiunto?

Credo che il suffisso -accia / -accio sia usato sempre per connotare negativamente qualcosa, per esempio: roba e robaccia, parola e parolaccia, donna e donnaccia e così via. Sapreste indicare quali ...
7
votes
1answer
5k views

Formazione di sostantivi derivati da verbi: uso dei suffissi

Sostantivi che rappresentano la messa in atto di un'azione, e quindi di un verbo, sono ottenuti mediante l'aggiunta di un suffisso alla radice del verbo. I suffissi sono vari e abbiamo quindi, volendo ...