Il significato di [rameggiare][1] adatto al contesto da te citato è il seguente:

> 2. intr. (aus. avere), letter. Ramificarsi, distendere i rami, detto delle piante e, fig., delle corna del cervo e sim.: *Ride sepolta a
> l’imo una foresta Breve, e rameggia immobile* (Carducci).

Qui viene inteso in senso figurato come ramificarsi, diramarsi, diffondersi per l'aula.
  [1]: http://www.treccani.it/vocabolario/rameggiare/