8

La storia viene da lontano, cioè dal latino. Gli aggettivi bonus, malus, magnus e parvus avevano forme del comparativo prese da altri aggettivi ormai in disuso: bonus/melior/optimus malus/peior/pessimus magnus/maior/maximus parvus/minor/minimus A dire il vero, per magnus si tratta solo di varianti, la radice è sempre mag. Queste forme, proprio perché ...


4

Quanto alla diffusione di queste e simili espressioni, una misura indicativa la dà il numero di risposte di Google: A. "il doppio più lunga": 48.900; B. "lunga il doppio": 177.000; C. "due volte più lunga": 2.240.000; D. "lunga due volte": 114.000. Il numero così alto di risultati per la forma C è un po' sospetto e forse dipende da motivi ...


3

Nel caso specifico del cibo non userei dire che uno 'fa meglio' di un altro, cosa che invece non apparirebbe strana se riferita ad un farmaco. In ogni caso dire che un cibo 'fa bene' è corretto, ma, come detto sopra, da qui a inferire la possibilità di un confronto fra cibi usando l'accennata terminologia non è consigliabile. Quindi frasi come, p.e., '... ...


3

Secondo Maria Cristina Peccianti, Grammatica italiana per stranieri (Giunti Editori, 2013): Gli aggettivi qualificativi buono, cattivo, grande, piccolo, oltre ad avere le normali forme di comparativo e superlativo, hanno anche forme speciali che non derivano dall'aggettivo di base, ma dal latino. Nell'uso le due forme sono equivalenti: Gregorio è il più ...


3

TL; DR: Such a website is unrealistic, because the relationship between names in different languages are way to messy for it to be feasible. Name correspondence between languages is always flawed and never perfect. For example, let us consider the Hebrew name Yeshua. It corresponds to two different names in Italian (as in English), Giosuè and Gesù, because ...


2

Alle elementari mi hanno sempre insegnato a dire molto migliore, ma a non dire più migliore. Dicevano che si usava così in latino, e che migliore è un superlativo assoluto, che può essere rinforzato dal "molto" ma non aumentato dal "più". Nessuno direbbe molto buonissimo, per questo tutti pensano che sia errato.


2

Sono equivalenti, ma a volte uno suona meglio dell'altro... Per esempio, puoi dire "mio fratello maggiore", però se dovessi fare un paragone fra due cose/persone, io userei "più grande". Esempio: io sono più grande di te, la mia casa è più grande della tua, etc.


Only top voted, non community-wiki answers of a minimum length are eligible