New answers tagged

3

Entrambe le frasi, indipendentemente dalla “correttezza” (che è sempre un concetto scivoloso), in italiano suonano piuttosto macchinose, a differenza – a quel che è emerso nei commenti – dell'originale inglese. Quindi, se mi trovassi a rivedere un testo con una di quelle frasi, consiglierei caldamente di esprimere lo stesso concetto per via nominale anziché ...


1

A mio parere, la seconda è decisamente quella corretta. Infatti, seguendo Serianni, Italiano, XI.395: Il condizionale (e precisamente, almeno oggi, il condizionale composto) rappresenta inoltre «lo strumento deputato per eccellenza» (BERTINETTO 1986:511) ad esprimere la nozione di posteriorità rispetto a un punto prospettico collocato nel passato. Le altre ...


Top 50 recent answers are included