3

L'imperfetto rappresenta un'azione passata ripetuta o abituale. A mio avviso, in quella frase, con il verbo fare è corretto l'uso del passato prossimo perché non hai "fatto l'università" più volte né era tua abitudine "fare l'università". Con un altro verbo, ad esempio frequentare, si potrebbero utilizzare entrambe le forme: "...


2

In effetti il problema di ambiguità nasce dal fatto che l'italiano è una lingua poco caratterizzata dal punto di vista dell'aspetto verbale (cioè l'azione intesa nella sua durata) e molto incentrata sul tempo verbale (cioè la collocazione delle azioni in senso cronologico-consecutivo). La differenza percepita nella sfumatura è data infatti dalla residuale ...


Only top voted, non community-wiki answers of a minimum length are eligible