1

Nel romanzo Le otto montagne, di Paolo Cognetti, ho letto questa frase (grassetto mio):

Mio padre detestava gli sciatori, non voleva saperne di mischiarsi a loro: trovava qualcosa di offensivo nel gioco di scendere per la montagna senza la fatica di salirci, lungo un pendio spianato dalle ruspe e attrezzato con un cavo a motore.

Non riesco a capire il significato di "cavo a motore": me lo potreste spiegare?

Sul Grande dizionario della lingua italiana e sul vocabolario Treccani ho visto diverse accezioni di "cavo" come "fune", ma non ho trovato l'espressione "cavo a motore".

2

Per cavo si intende sicuramente una fune, come hai trovato tu nel vocabolario; cavo a motore secondo me sta ad indicare un argano motorizzato o, in modo più specifico, l'argano di un impianto di skilift

| improve this answer | |
2

cavo a motore

Sovente in italiano si usa la particella "a", in modo certe volte improprio, per indicare il funzionamento. Se sostituisci la particella a con la frase "che funziona con", capisci bene, per esempio:

barca a remi
locomotiva a vapore
motore a gasolio
stufa a legna
argano a molla
telefono a gettoni
veicolo a pedali
computer a 32 bit
strumento a percussione (o ad arco, a fiato...)

...e moltissimi altri. Ho accennato all'uso improprio: ora mi viene in mente il "tiro alla fune" (un gioco, una gara) che sarebbe più carino se fosse "tiro della fune"; ci sono molti francesismi costruiti così, che alcuni (fra cui io) definiscono brutti (il discorso è lungo).

Per la tua domanda specifica, il cavo si riferisce al cavo che traina i seggiolini degli impianti di risalita. È la prima volta che incontro "cavo a motore", potrei dire che in italiano non esiste, non come esiste per esempio "barca a remi". Perché la locuzione di per sé è troppo generica e anche un po' stridente: una macchina dotata di un cavo e di un motore (ce ne sono molte) ha generalmente un nome più appropriato che ne indica lo scopo, il cavo da solo è inutile. Ma c'è la spiegazione: io colgo nel testo il risentimento di questa persona, che degrada l'impianto di risalita (che è secondo me un'opera d'ingegneria non banale) a un semplice cavo trainato da un motore.

| improve this answer | |

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.