Nel romanzo La Storia, di Elsa Morante, ho letto:

Mussolini e Hitler, a loro modo, erano due sognatori; ma qui si manifesta la loro diversità nativa. La visione onirica del «duce» italiano (rispondente a una sua voglia materiale di vita) era un festival da commedia, dove fra labari e trionfi lui, vassalluccio d’intrallazzo, recitava la parte di certi antichi vassalli beatificati (i cesari, gli augusti...) sopra una folla vivente umiliata al rango di fantoccio.

Potreste spiegarmi il senso del termine "intrallazzo" in questo brano? Nei dizionari che ho consultato ho visto che significa "attività disonesta" o "imbroglio", ma non riesco a capire cosa vuol dire "vassalluccio d'intrallazzo".

up vote 4 down vote accepted

Da Treccani per vassallo:

  1. estens. e fig. a. Individuo o ente strettamente subordinato e dipendente rispetto a un altro: un v., i v. di un potente uomo politico; non sono mica il suo v., io!

e per intrallazzo:

Per estens., intrigo, compromesso disonesto, attività equivoca per accaparrarsi favori e influenza, soprattutto in campo politico: un’amministrazione corrotta, basata sugli i.; candidati che ricorrono all’i. per accaparrarsi voti; più genericam., ogni attività o comportamento che cerchi di raggiungere un fine non per le vie più regolari, ma attraverso compromessi, taciti accordi, connivenze, sfruttando la propria o altrui influenza, e sim.: chissà quanti i. per ottenere quel posto!

L’espressione vassalluccio d’intrallazzo, riferita a Mussolini, voleva significare che egli era subalterno a Hitler in quanto non aveva una statura politica paragonabile.

L’uso del vezzeggiativo per vassallo serve proprio a sminuirne la figura, con intento chiaramente derisorio e dispregiativo.

Intrallazzo si riferisce al fatto che per mantenere il potere Il Duce utilizzava qualsiasi metodo, lecito o illecito, e a quei tempi la corruzione era dilagante così come il malaffare.

  • Vezzeggiativo, più che diminutivo, e, sono d'accordo, usato con intento chiaramente derisorio e dispregiativo. Un modo per dire che il Duce era un piccolo intrigante. – Riccardo De Contardi Dec 2 at 21:57

Your Answer

By clicking "Post Your Answer", you acknowledge that you have read our updated terms of service, privacy policy and cookie policy, and that your continued use of the website is subject to these policies.

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.