2

Non capisco molto bene quali siano le differenze di uso tra queste due parole, "linea" e "riga". Potreste dirmi qualcosa al riguardo?

  • Per curiosità, come funzionano le parole analoghe – se ce ne sono – in catalano e in castigliano? – DaG Dec 17 '14 at 21:43
  • 1
    In catalano, ci sono le parole "línia" e "ratlla", e in castigliano abbiamo "línea" e "raya". Ma penso che abbiano usi un po' diversi dall'italiano (questa è la ragione della mia domanda). Per esempio, si può dire "un escrit de quatre línies" o "las rayas de la mano". – Charo Dec 18 '14 at 8:12
  • Altri usi di questi vocaboli sono analoghi a quelli delle parole "linea" e "riga". – Charo Dec 18 '14 at 8:15
  • La domanda riguarda un ambito specifico (ad esempio, l'ambito grafico) oppure queste due parole in generale? – user525 Dec 18 '14 at 13:32
  • 1
    Grazie delle spiegazioni, e mi scuso se la mia richiesta era fuori tema. È interessante che rispetto agli esempi catalano e castigliano che fai, l'italiano si comporta all'opposto e parla in genere di “righe” per i testi scritti e di “linee” per la mano. – DaG Dec 18 '14 at 13:52
6

Linea si usa in ambito geometrico, indica un segno grafico, generalmente sottile, tracciato da un punto a un altro su una superficie. Vale anche in ambito sportivo, le linee che delimitano il campo di gioco. Può indicare anche un profilo, le linee delle mani e molto altro.

Riga si usa principalmente per indicare una riga di testo, ovvero un insieme di parole su una stessa linea. Si usa anche per indicare una serie di persone o di cose allineate una a fianco dell'altra. Un altro uso comune è la "riga dei capelli".

| improve this answer | |
2

Oltre a ciò che @pinckerman ha già detto, ci sono alcune espressioni più o meno fisse:

  • (Ri)mettere in riga (riportare all'ordine una persona indisciplinata).

  • Leggere tra le righe (interpretare, trovare significati non espliciti).

  • Rompere le righe (soprattutto militare, disfare l'allineamento di un gruppo).

  • Sopra le righe (detto di qualcuno o qualcosa un po' esagerato o anticonformista).

  • A grandi linee (lo stesso che "a grandes rasgos").

  • Prima linea (militare, il punto più avanzato della battaglia, usato anche metaforicamente, per esempio, "un poliziotto in prima linea nella lotta alla criminalità").

Sicuramente ce ne sono molte altre.

| improve this answer | |

Your Answer

By clicking “Post Your Answer”, you agree to our terms of service, privacy policy and cookie policy

Not the answer you're looking for? Browse other questions tagged or ask your own question.